venerdì,Febbraio 23 2024

Morrone, finalmente la vittoria. I granata battono lo StiloMonasterace (2-1)

La Morrone torna a sperare nella salvezza. Grazie al successo i granata tornano a 4 punti dai play-out. Buona la prima in panchina per Magarò.

Morrone, finalmente la vittoria. I granata battono lo StiloMonasterace (2-1)

Torna a vincere la Morrone. I granata si mettono alle spalle la serie di 6 sconfitte consecutive, grazie alla vittoria per 2-1 contro lo StiloMonasterace della 21^ giornata, nel giorno dell’esordio in panchina di mister Mario Magarò, terzo tecnico dell’annata dopo Guzzo e Paschetta. I tre punti di oggi permettono alla Morrone di tornare a sperare nella salvezza. Nonostante l’ultimo posto nel campionato d’Eccellenza con 13 punti infatti, i play-out distano ad oggi soltanto 4 lunghezze. La strada è ancora lunga e ripida, ma sicuramente si può guardare al futuro con un briciolo di fiducia in più.

Le scelte di mister Magarò

Magarò per il suo esordio schiera i granata con il 4-3-3. Davanti a Pellegrino, c’è la coppia formata da Pansera e Bilotta, che arretra ancora il suo raggio d’azione. Sulle fasce Spadarora a destra e Salerno a sinistra. Chiavi del centrocampo affidate a Barbieri. Ai suoi lati come mezzali ci sono Sapra e Garritano. In attacco Nicoletti a destra, Amendola al centro e Reinoso a sinistra.

Primo tempo di marca granata

La Morrone parte subito forte. Amendola all’8’ sfugge alla difesa ospite ma il suo sinistro va a lato. Al 20’ ancora Amendola di testa va vicinissimo al bersaglio grosso. Al 23’ sempre Amendola, salta il suo diretto avversario e di sinistro sfiora l’incrocio dei pali. Al 36’ si vede anche lo StiloMonasterace con il tentativo di Lazo che trova però Pellegrino attento a respingere in corner. Al 43’ la Morrone passa. Punizione dal limite di Amendola che beffa il portiere ospite sul proprio palo e porta in vantaggio i granata. La prima frazione si chiude così.

Secondo tempo: botta e risposta in tre minuti

Nella ripresa è sempre la Morrone a fare la partita. Al 9’ cross di Nicoletti per Amendola che manca il tap-in. Al minuto 11 Pansera in area avversaria, sugli sviluppi di un corner, sfiora la traversa con un tiro di destro. Al 12’ ottima chance per gli ospiti. E’ ancora Lazo che da distanza siderale fa partire un bolide, ma anche questa volta Pellegrino è attentissimo. Al 22’ la Morrone raddoppia. Splendida imbucata di Sarpa per Nicoletti che arriva davanti al portiere, calcia di potenza e fa gol. Tre minuti dopo lo StiloMonasterace accorcia le distanze. Rocca si avventa su una respinta di Pellegrino e spinge la palla in rete. Negli ultimi minuti i reggini provano ad assaltare la metà campo granata. Ma la Morrone si difende bene. Pellegrino è chiamato in causa solo per qualche uscita alta e di azioni pericolose, nonostante il tanto tempo a disposizione, non se ne segnalano più. Ed al triplice fischio finale, la Morrone può esultare.

Il tabellino di Morrone-StiloMonasterace 2-1


Morrone: Pellegrino, Spadafora, Salerno, Bilotta, Pansera, Barbieri, Sarpa, Garritano (dal 29’st Roland), Nicoletti, Amendola, Reinoso (dall’11’st Imbrogno). A disposizione: Farina, Catini, Paciola, De Rose, Perrelli, La Canna, Carbone. Allenatore: Magarò.
StiloMonasterace: Tassone, Lagani, Matacera, Scrivo, Minici, Ghergo, Doorson (dal 1’st Rocca), Frimpong, Amana (dal 25’st Criniti), Suraci (dal 47’st Gregorat), Lazo. A disposizione: Spadola, Galati, Paparo, Colella, Emanuele. Allenatore: Galati.
Arbitro: Condito di Catanzaro (Graziano-Pietramale di Paola).
Marcatori: 43’ Amendola, 22’ st Nicoletti, 25’st Rocca.
Note: giornata piovosa, spettatori 150 circa. Ammoniti: Pansera, Spadafora (M), Frimpong,Amana, Ghergo, Lazo (SM). Calci d’angolo 7-4. Minuti di recupero 2 pt, 5 st.

A-C- MORRONE11 FEBBRAIO 2024