venerdì,Febbraio 23 2024

A Cosenza il gas costa di più e anche la bolletta elettrica pesa. Ecco la classifica

I costi complessivi sono diminuiti rispetto all'anno precedente, ma con lo stop alle agevolazioni e il ritorno alle vecchie aliquote saranno dolori

A Cosenza il gas costa di più e anche la bolletta elettrica pesa. Ecco la classifica

A Cosenza il gas vale di più. Da un’indagine di Facile.it, quella bruzia è la provincia calabrese in cui le bollette costano di più registrando un prezzo medio di 745 euro all’anno. A seguire ci sono Catanzaro (699 euro) e Vibo Valentia (638 euro); ultime nella classifica regionale Crotone (592 euro) e Reggio Calabria (524 euro).

Leggermente diverso il discorso per quanto riguarda l’elettricità. Le famiglie a Cosenza e provincia, fornite dal mercato tutelato, hanno speso, in media, circa 682 euro (la seconda più cara al livello regionale) per la bolletta della luce. Reggio Calabria guida la classifica (827 euro), dopo Cosenza ecco Crotone (820 euro) e Catanzaro (744 euro); chiudono la graduatoria Cosenza (682 euro) e Vibo Valentia (664 euro).

I dati dicono che rispetto all’anno precedente si è risparmiato il 34% ed il 27% anche se con tutta probabilità hanno pesato (in bene) i bonus previsti per le famiglie con un certo reddito. L’avvento del mercato tutelato potrebbe comportare un aggravio della spesa su cui peserà lo stop alle agevolazioni, volute dal Governo con la Legge di Bilancio 2022, che avevano portato l’aliquota IVA gas al 5%, misura non rinnovata nella Legge di Bilancio 2024. Dall’1 gennaio scorso, infatti, l’IVA applicata alle fatture per le forniture di gas naturale è tornata all’aliquota “ordinaria”, ovvero: 10% per gli usi civili entro i 480 Smc/anno; 22% per tutti i casi restanti.

Articoli correlati