sabato,Luglio 20 2024

La Regione Calabria chiede 184 milioni di euro ai Consorzi di bonifica

Il "miracolo" dei debiti trasformati in crediti dopo il loro scioglimento, ce ne sono anche quattro in provincia di Cosenza

La Regione Calabria chiede 184 milioni di euro ai Consorzi di bonifica

Trasformare 62 milioni di debiti in 184 milioni di crediti. È questo il prodigio che la Regione è riuscita a compiere appena 16 giorni prima della messa in liquidazione degli undici consorzi di bonifica, soppressi e assorbiti nelle funzioni dal Consorzio di bonifica della Calabria. Un miracolo che ha però richiesto lunghi tempi di gestazione.

Per arrivare alla firma del decreto del 15 dicembre scorso – premessa di una ingiunzione di pagamento da 184 milioni di euro nei confronti degli undici consorzi di bonifica – sono infatti stati necessari oltre due anni e ben due commissioni per accertare i crediti o i debiti – dipende dalla metodologia di calcolo – che intercorrono tra gli ex enti consortili e la Regione Calabria.

Leggi l’articolo completo su Lacnews24.it