domenica,Aprile 14 2024

La Corte d’Appello assolve il noto avvocato penalista Armando Veneto

Il legale era accusato di concorso esterno in associazione mafiosa e corruzione in atti giudiziari per aver favorito la scarcerazione di tre esponenti di spicco della cosca Bellocco

La Corte d’Appello assolve il noto avvocato penalista Armando Veneto

È stato assolto l’avvocato ed ex parlamentare Armando Veneto, accusato di corruzione in atti giudiziari aggravata dalle modalità mafiose e concorso esterno in associazione mafiosa, già condannato in primo grado a 6 anni di reclusione. La Corte d’Appello ribalta così la sentenza emessa dal Gup assolvendo il penalista con formula piena per non aver commesso il fatto.

L’avvocato Armando Veneto era rimasto coinvolto nell’inchiesta istruita dalla Dda di Catanzaro, assieme a Domenico Bellocco e Vincenzo Albanese, che aveva ipotizzato una corruzione in atti giudiziari per favorire la scarcerazione di tre esponenti di spicco della cosca Bellocco: Rocco e Domenico Bellocco e Gaetano Gallo. (Continua a leggere l’articolo su Lacnews24.it)