mercoledì,Maggio 29 2024

Chiara Ferragni fuori dal cda di Tod’s. Troppe assenze alle riunioni

L'imprenditrice, anche se fresca di nomina, disertò il primo anno ben cinque consigli su sei. Fuori anche Montezemolo e Abete

Chiara Ferragni fuori dal cda di Tod’s. Troppe assenze alle riunioni

Chiara Ferragni esce dal cda di Tod’s. L’imprenditrice – secondo quanto riferito da Radiocor – non è stata riconfermata come membro del consiglio di amministrazione, dove era entrata nel 2021. Stando ai registri aziendali, ha partecipato ad appena tre riunioni su 17 totali. Un tasso di assenteismo dell’82,4%, come rivelato dal Sole 24 Ore. Nel 2021, per esempio, l’imprenditrice è risultata assente cinque volte su sei, nonostante il suo incarico fosse appena iniziato.

Niente riconferma anche Luca di Montezemolo e Luigi Abete. Di.Vi. Finanziaria, veicolo controllato da Diego della valle che detiene il 50,291% del capitale di Tod’s, ha presentato la lista di maggioranza per il rinnovo del board della società marchigiana di abbigliamento nell’assemblea di aprile: tra i nove candidati non compare quello dell’influencer che era entrata in cda nella primavera del 2021 ma non compaiono anche quello dell’ex presidente di ferrari e dell’ex presidente di bnl.

La lista è guidata dallo stesso presidente e a.D. Diego Della Valle e vede Maria d’Agata (general counsel di intercos) al secondo posto. Il terzo nome in lista è quello di Andrea Della Valle, attuale vicepresidente.