domenica,Maggio 19 2024

Isola Capo Rizzuto, accoltella il coinquilino. Arrestato mentre vagava a piedi sulla SS 106

Nell'appartamento che i due condividevano i militari hanno trovato un coltello, analogo a quello descritto dall'aggredito, sul pavimento vicino a delle macchie di sangue

Isola Capo Rizzuto, accoltella il coinquilino. Arrestato mentre vagava a piedi sulla SS 106

Un 24enne nigeriano è stato sottoposto a fermo per il tentato omicidio del coinquilino, un 25enne guineano. E’ accaduto a Isola di Capo Rizzuto e sul posto sono intervenuti i Carabinieri. Era stato proprio il 25enne, verso le ore 18 di martedì scorso, a presentarsi negli uffici dei carabinieri con ancora indosso degli indumenti intrisi di sangue, riferendo di essere stato, poco prima, accoltellato dal suo coinquilino.

Ricevuta la notizia, vagliato il racconto della vittima e approfonditi i dettagli necessari, i carabinieri si sono subito messi alla ricerca del presunto aggressore, rintracciandolo, alle ore 23 circa, mentre vagava a piedi sulla Ss 106, in direzione di Crotone. Nell’appartamento che i due condividevano i militari hanno trovato un coltello, analogo a quello descritto dall’aggredito, sul pavimento vicino a delle macchie di sangue. I militari dell’Isola di Capo Rizzuto hanno sottoposto a fermo il 24enne portandolo nel carcere di Crotone, in attesa della convalida del provvedimento, avvenuta due giorni dopo, con la contestuale emissione della misura cautelare in carcere.

Articoli correlati