martedì,Giugno 18 2024

Corigliano Rossano, una task force per le concessioni demaniali

Il sindaco Flavio Stasi si impegna per salvare la stagione estiva e tutelare gli operatori locali di fronte alla sentenza del Consiglio di Stato

Corigliano Rossano, una task force per le concessioni demaniali

La recente sentenza del Consiglio di Stato ha gettato un’ombra di incertezza anche sul litorale costiero di Corigliano Rossano, confermando la scadenza delle concessioni demaniali al 31 dicembre dello scorso anno. Questo verdetto obbliga le amministrazioni locali a non procrastinare ulteriormente eventuali deroghe, spingendole a intraprendere immediatamente le procedure di gara per l’assegnazione delle concessioni in un contesto di vera concorrenza, seguendo i dettami dei principi espressi dalla Corte di Giustizia dell’Unione Europea. In questo scenario, il Sindaco Flavio Stasi si è espresso con fermezza, annunciando provvedimenti rapidi e incisivi per fronteggiare la situazione e salvare la stagione estiva della città e degli operatori locali.     

La vicenda delle concessioni demaniali diventa così un banco di prova per la capacità di adattamento e reazione dell’amministrazione di Corigliano Rossano di fronte alle sfide del momento. «È un tema molto complesso ma voglio dire che stiamo lavorando. Proprio in queste ore ho chiesto al settore di avviare una Task Force perché chiaramente da qui a pochi giorni bisogna dare delle risposte bisogna salvare la stagione della nostra città dei nostri operatori con tutti gli strumenti amministrativi a nostra disposizione. A seguito di un confronto con gli uffici riteniamo che ci siano degli strumenti dopodiché bisognerà definitivamente fare chiarezza su questa vicenda perché non è possibile inibire gli investimenti sul nostro litorale. Ci sono più soluzioni, sono sicure che nei prossimi giorni le metteremo in campo tutte».

Articoli correlati