domenica,Giugno 23 2024

Cosenza, dieci mesi per una visita o una tac. Proteste al Cup dell’Annunziata | VIDEO

Il segretario della Cgil guida il sit-in: «Tempi indegni per una società civile, non c'è più il diritto alla cura». Da domani gli Sportelli SOS Liste d’Attesa

Featured Video Play Icon

«Stiamo protestando questa mattina per difendere la sanità pubblica, smantellata a favore di quella privata. Siamo dinanzi al Cup di Cosenza per rivendicare il diritto dei cittadini ad avere un esame diagnostico in tempi rapidi e civili. Le do qualche dato: per una visita oculistica prenotata venerdì scorso, l’appuntamento è stato dato a marzo 2025. Non solo, però, perché per una tac polmonare bisogna aspettare da marzo ad ottobre. E’ una cosa indegna che i malati attendano mesi, se non anni, per potersi curare». Riassume tutto il senso della protesta Massimiliano Ianni, segretario della Cgil di Cosenza, che guida un sit-in di protesta all’esterno dell’Ospedale dell’Annunziata.

Leggi anche ⬇️

Il presidio odierno precede l’avvio degli Sportelli SOS Liste d’Attesa pronti a intervenire qualora i tempi per l’erogazione di visite specialistiche o esami strumentali non rispettino il diritto alla cura. «Offriremo ai cittadini la possibilità di accedere ad un “percorso di tutela” nel caso di mancato rispetto dei tempi entro i quali devono essere assicurate le prestazioni sulla base delle classi di priorità indicate nelle prescrizioni, assistendoli nella compilazione e nell’invio alle Aziende Sanitarie della modulistica con la quale si richiederanno interventi tempestivi e/o soluzioni alternative, perché siano effettivamente garantiti i diritti» hanno evidenziato nei giorni scorsi CGIL, SPI CGIL, FP CGIL e Auser del comprensorio di Cosenza.

I primi presidi sono in programma proprio per oggi 20 maggio a Cosenza, all’Ospedale e a Via Popilia – e a Rende in località Quattromiglia. La presenza dei manifestanti si allargherà quindi alle altre strutture pubbliche del territorio, dove le criticità del sistema emergono in tutta la loro drammaticità. Da domani gli Sportelli SOS Liste d’Attesa saranno operativi nelle nostre sedi. Nel corso della conferenza stampa verranno illustrati i dettagli su presidi e Sportelli. In apertura di articolo l’intervista video completa al segretario della Cgil Cosenza Massimiliano Ianni.

Articoli correlati