venerdì,Giugno 14 2024

Orrore a Caltanissetta, non paga la droga e per spaventarlo gli impiccano il cane

Un giovane nisseno non avrebbe pagato la dose ricevuta e per questo ha dovuto assistere alla morte del suo fido

Orrore a Caltanissetta, non paga la droga e per spaventarlo gli impiccano il cane

Un ragazzo non avrebbe pagato la droga, i presunti spacciatori gli avrebbero ucciso il cane. A Niscemi, in provincia di Caltanissettadue fratelli – rispettivamente di 22 e 24 anni – con precedenti penali sono stati arrestati dai carabinieri. Le accuse sono: detenzione illecita di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, tentata estorsione, minacce e violenze, uccisione di animali, rapina. Secondo chi indaga, per ottenere il pagamento di una dose di droga, da fine 2021 a oggi i due fratelli avrebbero minacciato con continui messaggi sul telefono un 22enne; in un caso dopo averlo percosso gli avrebbero anche rubato il cellulare. Nel marzo 2023 i due, secondo l’accusa per intimorire il ragazzo, avrebbero ucciso il cane di lui impiccandolo al ramo di un albero. I due sono stati arrestati e ora si trovano agli arresti domiciliari.