venerdì,Giugno 14 2024

Corigliano Rossano, faccia a faccia tra Stasi e Straface in diretta su Cosenza Channel e Lacnews24

Entra nel vivo la campagna elettorale. I due candidati a sindaco si confronteranno oggi, 28 maggio, alle 17. A moderare il dibattito Massimo Clausi. Appuntamento in diretta sulle testate e sui social del gruppo

Featured Video Play Icon

La campagna elettorale per le amministrative di Corigliano Rossano entra nel vivo. Quando mancano pochi giorni al voto, il gruppo Diemmecom ha organizzato, in collaborazione con la Confcommercio, un confronto fra i due candidati a sindaco Pasqualina Straface e Flavio Stasi.

Leggi anche ⬇️

Il faccia a faccia, moderato dal caporedattore di politica del network di LaC Massimo Clausi, si terrà oggi presso la sede dell’associazione a Corigliano scalo e verrà trasmesso sui nostri canali social in diretta streaming su LaCnews24 e su Cosenza Channel. AI due candidati verranno poste alcune domande dai dirigenti della Confcommercio cosentina, che saranno presenti in sala, sui temi di natura più prettamente economica, mentre sui temi più politici le domande verranno rivolte dal caporedattore Clausi.

Il confronto cade in un momento molto acceso della campagna elettorale in cui i due contendenti si stanno sfidando a colpi di bagni di folla nelle piazze. La presenza di due soli candidati ha molto polarizzato lo scontro, anche per l’intervento del presidente della giunta regionale, Roberto Occhiuto, che ha puntato forte sulla Straface per conquistare quella che è la terza città della Calabria per numero di abitanti. Proprio dalle piazze di Corigliano, Occhiuto ha lanciato un attacco al centrosinistra accusandolo di aver condannato la Calabria all’immobilismo.

Dal canto suo gli ha replicato Stasi, che pur essendo civico, ha il sostegno di tutto il centrosinistra, bocciando come fallimentare la gestione Occhiuto della Cittadella. Quanto basta per capire che la posta in gioco travalica i confini della città e diventa una sfida strategica per la regione anche in vista delle regionali che si terranno fra due anni e mezzo. Sarebbe ingiusto però ridurre il confronto politico di Corigliano Rossano solo a questioni di politica regionale perché stiamo parlando di una città importante per la Calabria. Nata il 31 marzo del 2018 dalla fusione fra Rossano e Corigliano Calabro. La nuova municipalità è ancora alla ricerca di una completa armonizzazione.

È una delle aree a maggiore vocazione agricola della nostra regione, soprattutto nel settore agrumicolo. La presenza del porto e di una delle più antiche marinerie calabresi, ne fanno anche un punto di riferimento nella pesca. Infine sul territorio sta arrivando il mega investimento da 20 milioni di euro della multinazionale Baker Hughes, tema che ha fatto litigare il sindaco Stasi con Occhiuto. Anche il turismo gioca un ruolo importante sul territorio, non soltanto per il mare, ma anche per i due centri storici ricchi di storia, e diversi siti di grande interesse a partire dal Codex purpureus.

Resta il problema della infrastrutturazione di questa parte del territorio con la tanto attesa elettrificazione della linea ferroviaria a cui fa da contrappeso però il nuovo tracciato dell’alta velocità che sembra tagliare fuori la Sibaritide. Infine si aspetta il completamento della Ss 106. Questi saranno i temi al centro del confronto fra i due candidati a sindaco che sarà possibile seguire oggi dalle 17 in diretta streaming su LaCnews24 e su Cosenza Channel.

Articoli correlati