venerdì,Giugno 14 2024

Spedizione punitiva di 7 ultras contro i giocatori del Crotone. Denunciati dalla Digos

I calciatori erano in spiaggia quando è avvenuta l'aggressione da parte di un manipolo di tifosi esaltati

Spedizione punitiva di 7 ultras contro i giocatori del Crotone. Denunciati dalla Digos

Sette ultras del Crotone sono stati denunciati in stato di libertà dalla Digos per l’aggressione compiuta ai danni di otto giocatori della squadra di calcio – tre dei quali erano in compagnia delle compagne – avvenuta l’8 aprile scorso. In quella occasione, i calciatori del Crotone stavano trascorrendo un momento di relax in una delle calette che si trovano nelle immediate vicinanze del parco archeologico di Capo Colonna. Mentre erano al mare, erano stati raggiunti da alcuni ultras i quali, prima hanno lanciato al loro indirizzo dei sassi, quindi li avevano minacciati e percossi con delle mazze, intimandogli poi di lasciare immediatamente la spiaggia, a causa dei risultati negativi della squadra.

I giocatori avevano quindi lasciato velocemente la spiaggia tornando alle loro auto. Le vittime non hanno presentato formale denuncia di quanto accaduto, probabilmente per il timore di subìre ulteriori aggressioni, ma gli investigatori della Digos hanno proceduto ugualmente ad una attività investigativa per individuare gli autori della “spedizione punitiva”. Le indagini hanno portato all’identificazione di sette persone appartenenti, secondo gli investigatori, al nocciolo duro della tifoseria crotonese, che sono state denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica per violenza privata aggravata, commessa in concorso. 

Articoli correlati