domenica,Giugno 23 2024

Egidio Chiappetta, il messaggio di cordoglio della Genesis Group

Il toccante messaggio: «Passione per il lavoro, entusiasmo ad agire e un innato senso del sacrificio»

Egidio Chiappetta, il messaggio di cordoglio della Genesis Group

Di seguito il toccante messaggio di cordoglio di Genesis Group per la morte di Egidio Chiappetta, fondatore dell’omonimo gruppo e scomparso all’età di 96 anni.

«Si Spegne oggi all’età di 96 anni Egidio Chiappetta, oltre ad unirci al dolore della famiglia, siamo certi che l’intera Calabria, si commuove per la dipartita di uno dei più grandi imprenditori della nostra terra. Per tutti Don Egidio, è stato un imprenditore, visionario, capace di trasformare i progetti concreti e portate a compimento le proprie idee.

Lungimirante, coraggioso, oculato, perspicace, ingegnoso. Chi ha avuto modo di incontrarlo, almeno una volta nella vita, ha saputo, senza dubbio coglierne ogni aspetto, della sua personalità carismatica e affascinante. Sempre dedito al lavoro fino alla fine, quasi come se avesse voluto, aggiungere agli infiniti appellativi, che potremmo attribuirgli, l’ultimo, quello che solo l’età e l’esperienza sono in grado di donare: la saggezza. Con compimento e pienezza si conclude il passaggio di un grande imprenditore e di un uomo magnetico, che oggi vogliamo ricordare, certi di non poterlo dimenticare.

Egidio Chiappetta muove i suoi primi passi come commerciante di olio, per diventare successivamente, titolare di un frantoio per poi adoperarsi nel settore dei trasporti. La passione per il lavoro, l’entusiasmo ad agire e un innato senso del sacrificio, lo inducono con naturalezza verso il settore automobilistico. Affiancato instancabilmente dalla famiglia, punto di riferimento della sua vita, nasce il gruppo Chiappetta. Concessionari: Volkswagen, Skoda, Nissan, Ford, Renault, Toyota, per la provincia di Cosenza. Numerosi i posti di lavoro, infinite le opportunità di carriera, che Don Egidio, (ci permettiamo di chiamarlo in questo modo anche noi), ha offerto a molteplici famiglie.

A noi oggi è piaciuto ricordarlo in questo modo e ci piace pensare che nel ricordo e gli insegnamenti che ci ha lasciato, in ciascuno di noi imprenditori e non resta indelebile la memoria, con un pizzico di nostalgia. Coscienti che a tutti ha saputo lasciare un souvenir, alla fine di un viaggio straordinario che è stata la sua vita. Ciao, Don Egidio, siamo certi che, senza formalizzarci, come solo tu sapevi fare, che ti fa piacere essere salutato, con un semplice ma straordinario: Ciao».

Articoli correlati