domenica,Giugno 23 2024

Meteo, fine settimana all’insegna di cieli nuvolosi e temperature in aumento

Giornate uggiose in gran parte della regione e picchi di oltre trenta gradi nelle aree interne per i primi giorni di giugno

Meteo, fine settimana all’insegna di cieli nuvolosi e temperature in aumento

di Salvatore Lia

Secondo le ultime emissioni dei modelli matematici, durante i primissimi giorni del mese di giugno e quindi durante il ponte della festa della Repubblica, le condizioni meteorologiche si manterranno ancora stabili su tutta la Regione con locali piovaschi accompagnati però da un generale aumento delle temperature.

Inizio mese con tempo variabile

Un’area di bassa pressione che si andrà a collocare sulle Regioni del Nord Italia causerà un richiamo di aria calda e umida dal Nord Africa che causerà locale variabilità. Quest’aria umida infatti porterà con sé una modesta quantità di nuvolosità che renderà le giornate perlopiù uggiose o coperte con qualche possibile piovasco di debole intensità. Specie nel weekend si potranno avere precipitazioni soprattutto lungo le aree interne della Sila, Pollino, Serre e Aspromonte ma non mancherà locale instabilità anche sul comparto Cosentino, Catanzarese e parte del Reggino. L’inizio dell’estate meteorologica quindi non avrà connotati prettamente estivi, anche se comunque le temperature sono previste in generale aumento.

Temperature in aumento e clima molto mite

Il richiamo dell’aria calda da Sud, oltre a trasportare nuvolosità, apporterà anche un generale aumento delle temperature. Secondo gli ultimi aggiornamenti è previsto un aumento di circa 8-10°C con valori che lungo le coste potranno raggiungere i 26-27°C. Temperature più elevate invece si registreranno nelle aree interne tra cui la Valle del Crati, Piana di Sibari, Piana di Gioia Tauro e Marchesato dove saranno possibili picchi anche oltre i 30°C. Il tutto come detto accompagnato da nuvole sparse e con giornate quindi non soleggiate.