sabato,Luglio 20 2024

Elezioni europee, in Austria gli exit poll premiano l’estrema destra

Secondo i principali media, Fpo avrebbe ottenuto il 27% dei voti diventando per la prima volta la forza politica più importante nel Paese alpino

Elezioni europee, in Austria gli exit poll premiano l’estrema destra

Il partito di estrema destra Fpo è in testa alle elezioni europee in Austria, secondo gli exit poll pubblicati dai principali media. Fpo ha ottenuto il 27% dei voti, diventando per la prima volta la forza politica più importante nel Paese alpino.

Con il 27% il Partito della Libertà (Fpo) con il suo candidato di punta Harald Vilimsky si è affermato come il partito più votato, mentre l’Ovp e l’Spo si contendono il secondo posto: l’Ovp e il suo leader Reinhold Lopatka si sono attestati al 23,5%, seguiti a stretta distanza dall’Spo e il suo candidato Andreas Schieder al 23%.

Crollo dei Verdi con la sua candidata principale Lena Schilling, che passano dal 14,1% dell’ultima tornata al 10,5%, finendo a pari merito con Neos e il loro leader Helmut Brandstätter, anche loro al 10,5%.