sabato,Luglio 20 2024

La paga è misera, scrutatrice lascia il seggio elettorale

L'episodio si è verificato a Napoli, una ventiquattrenne si è allontanata con questa motivazione ed è stata poi denunciata dai carabinieri

La paga è misera, scrutatrice lascia il seggio elettorale

Questa mattina i carabinieri della stazione di Qualiano (Napoli) hanno denunciato a piede libero per abbandono di seggio senza legittimo motivo una 24enne del posto. Impiegata come scrutatrice in un seggio elettorale della cittadina, la donna ha lasciato il suo posto ieri in serata.

Non è più tornata e ha inizialmente fornito giustificazioni senza fondamento. Poi ha ammesso di non voler tornare perché la paga da scrutatrice era troppo bassa. Le operazioni di voto non hanno comunque subito criticità o rallentamenti.