sabato,Novembre 26 2022

Caso di coronavirus a Roggiano Gravina: tampone positivo. Le ultime novità

Cronaca

Aumenta il numero dei contagiati nella provincia di Cosenza. Anche l’uomo originario di Altomonte e residente a Roggiano Gravina, ricoverato ieri all’ospedale di Cosenza, nel reparto di “Malattie Infettive”, è risultato positivo al Coronavirus. Il tampone ha confermato i sospetti dei medici al momento del suo arrivo all’Annunziata di Cosenza. Si tratta di un agente

Sos mascherine, paura tra medici dell’ospedale di Cosenza

Cronaca

Trovare una mascherina protettiva in città, è diventata un’impresa quasi impossibile. Sono molte le farmacie che ieri avvisavano di averle esaurite. Questo accade anche in ospedale, anche in Pronto Soccorso, dove in alcuni casi, addirittura, i medici sono costretti a fabbricarne di fortuna. Nei reparti, tra medici, infermieri ma anche tra il personale addetto alle

Coronavirus, otto casi a Cosenza: c’è anche un dentista di Cariati

Cronaca

Sono otto, a Cosenza e provincia le persone positive al Coronavirus. Si tratta dell’informatore scientifico, ricoverato venerdì scorso, e di una signora residente a Corigliano Rossano. Entrambi versano in gravi condizioni. L’uomo, che ieri sembrava rispondere bene alle cure resta comunque sotto stretta osservazione, più preoccupante il quadro della signora che oggi ha avuto un

Caos all’Annunziata, medici e malati barricati in Ematologia

Cronaca

Tensione e molta paura al reparto di Ematologia di Cosenza in cui è in corso un vero e proprio braccio di ferro tra dipartimenti. Tutto è cominciato questa mattina sul presto, quando i malati oncologici si sono presentati per effettuare le cure chemioterapiche urgenti, accompagnati anche da familiari nonostante l’espresso divieto di creare assembramenti.  Una

Se il coronavirus diventa Pandemia: cosa vuol dire e cosa cambia

Dal Mondo

Solo il 25 febbraio scorso, ma sembrano passati cento anni, Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore dell’Organizzazione Mondiale della Sanità aveva detto a proposito del Covid-19, che era prematuro parlare di “pandemia”. Purtroppo il virus ha iniziato a correre dall’Asia all’Europa, infettando mezzo mondo. E dunque adesso il nuovo Coronavirus è una pandemia, e farà compagnia all’Hiv, alla peste

Ecco dove lavorano i medici di base a contatto con il paziente di Rende

Politica

Dopo la conferma della positività dell’informatore scientifico di Rende, ricoverato da oggi in terapia intensiva all’ospedale di Cosenza, tramite l’agenda personale dell’uomo si è riusciti a risalire ai sessanta medici generici che il professionista ha visitato negli ultimi quindici giorni. Tutti sono da ieri sera in quarantena.  A distanza di quasi due settimane, dall’incontro con

Emergenza coronavirus, bando per infermieri in provincia di Cosenza

Politica

Il distretto sanitario dell’Esaro Pollino, dello Ionio Nord e del Valle Crati, hanno emesso un avviso per l’individuazione di personale infermieristico disponibile all’effettuazione domiciliare del test Coronavirus a tutti i cittadini che risiedono nei distretti indicati nel bando. In un periodo di allarme sanitario, l’avviso riguarda la possibilità di effettuare in casa dei pazienti il