venerdì,Dicembre 2 2022

Rende, esonerato Tricarico. Coscarella vaglia Novelli e Rigoli

Dilettanti

Costa molto cara la sconfitta con la Ternana. Il presidente Fabio Coscarella ha deciso di esonerare l’allenatore Tricarico e tutto il suo staff. Insufficiente il rendimento del Rende che non riesce a tirarsi fuori dalle sabbie mobili della classifica e deve convivere con lo spettro Serie D. La proprietà ha deciso quindi di dare una

Rende, troppo forte la Ternana. Vitofrancesco non basta (3-1)

Calcio

Troppo forte la Ternana per il Rende. I biancorossi tornano in patria a bocca asciutta dall’Umbria. E’ la tredicesima sconfitta rimediata in campionato, la terza nelle ultime cinque che allontana la formazione di Andrea Tricarico lontana dal 15esimo posto che vuol dire salvezza. Il Virtus Francavilla, infatti, è lontano ben 10 punti. Vantaggiato, Partipilo e

Matteo Salvini nella piazza “rossa” della Presila cosentina

Politica

E Matteo Salvini irruppe in Presila. Il leader della Lega continua a macinare fatti simbolici con un preciso significato, nella sua breve ma intensa visita in Calabria a sostegno più alla lista del partito, che alla candidata della coalizione Jole Santelli. Il comizio a Spezzano della Sila ha una valenza. La presila cosentina rappresenta (forse

Rende avanti due volte, la Casertana ringrazia D’Angelo (2-2)

Calcio

Non riesce a vincere il Rende, rientrato per la prima volta in questa stagione nel perimetro del territorio della provincia di Cosenza. Non è il Marco Lorenzon, ma il San Vito Gigi Marulla a pochi minuti di macchina dalla città di riferimento. Per due volte in vantaggio (Giannotti e Morselli) la Casertana ha ricalcato colpo

Zingaretti lancia la volata a Callipo. «Miglior candidato per la Calabria»

Politica

Vogliono dare l’idea di crederci, di spingere Pippo Callipo verso quella che, dicono, sia una «rimonta rispetto ad una situazione iniziale che ci vedeva – scandisce il commissario della federazione del Pd di Cosenza Marco Miccoli – svantaggiati». Nel tour elettorale calabrese, il segretario del Partito democratico Nicola Zingaretti è venuto per tirare la volata

Cosenza, Pierini spinge per una maglia. Dietro punto interrogativo

Cosenza Calcio

Il Cosenza è chiamato a chiudere l’anno, e più in grande il decennio calcistico nel migliore dei modi. Questo detto anche in virtù del poderoso sostegno che i tifosi apporteranno a Castellammare di Stabia, importante scontro con vista salvezza. Quasi 800 sostenitori di cuore rossoblù hanno staccato il tagliando valido per assistere la partita. Il

Baez fa esplodere il Marulla. Cosenza-Empoli termina 1-0

Cosenza Calcio

Apparentemente la gara giocata nel giorno di Santo Stefano non era ricca di emozioni. Il tutto è stato aggravato dalla direzione del direttore di gara. In principio furono le eccessive punizioni di falli commessi, dei tanti cartellini dati agli uni e agli altri. Nel secondo tempo, poco dopo la mezz’ora Ricci insacca quello che è