giovedì,Dicembre 2 2021

Italo anche in Calabria? Da giugno è atteso il via libera

Cronaca

Anche la Calabria potrebbe essere inglobata da treni ad alta velocità. L’anticipazione è stata rilanciata dall’Associazione Ferrovie in Calabria secondo la quale Italo sfreccerebbe anche nella nostra regione. Giusto il tempo di qualche settimana. Per l’esattezza, si starebbe per attivare un collegamento tra Reggio Calabria e Torino. Il tutto nel prossimo cambio orario di Giugno. Italo arriva

Infermieri, proteste per il decreto di Conte: «Scenari desolanti per tutti noi»

Italia e Mondo

Il Decreto Rilancio incontra una nuova categoria scontenta. Si tratta degli infermieri, assolutamente primari e fondamentali nella lotta al Covid-19 al pari dei medici. Le proteste si levano da Nursing Up, il Sindacato Infermieri Italiani. E’ il presidente Antonio De Palma a rilevare «scenari nuovamente desolanti per l’intera categoria». Il passaggio contestato da Nursing Up «Per noi si

Modifiche regolamentari, se ne discuterà subito nel Consiglio Federale

Notizie

I lavori avranno inizio alle ore 12. Tra i temi in agenda le Licenze Nazionali della stagione sportiva 2020/2021 e il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 17 maggio. Il prossimo Consiglio Federale programmato per mercoledì sarà abbastanza infuocato. Anche perché si capirà subito come Gravina intenderà sfruttare l’assist del Governo inserito nel

Ristoratori in Piazza dei Bruzi, Occhiuto: «Capisco le vostre esigenze»

Cronaca

Il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto ha incontrato questa mattina un’associazione di ristoratori della città. Hanno pacificamente manifestato in Piazza dei Bruzi per richiamare l’attenzione delle istituzioni sulle difficoltà che stanno incontrando per far ripartire le le loro attività. Il sindaco, alla presenza dell’Assessore alle attività economiche e produttive di Palazzo dei Bruzi, Loredana Pastore,

Sicilia, scatto in avanti clamoroso. Ad inizio giugno discoteche aperte

Cronaca

Dalla quarantena anti coronavirus alla riapertura tout court delle discotche dall’8 giugno. La Sicilia brucia le tappe verso il ritorno alla normalità anche se non si sa bene come sarà possibile nella realtà rispettare sulla pista da ballo la distanza di sicurezza e l’obbligo della mascherina. In Sicilia sì alle discoteche dall’8 giugno «La Regione