mercoledì,Agosto 10 2022

Ocalan cittadino onorario di Rende. Manna: «Diritti negati in Turchia, serve messaggio forte»

Politica

«Abbiamo inteso rimarcare l’attenzione sui diritti civili. Pensiamo sia un atto dovuto sottolineare come gli stessi diritti umani siano negati in Turchia. Rende manda oggi un segnale preciso alla politica nazionale che mai ha affrontato realmente tale problematica». Il sindaco Marcello Manna ha così commentato a margine della seduta dell’ultimo consiglio comunale che ha votato

Empoli-Cremonese, possibile rinvio per Covid-19. Si decide entro domani

Calcio

Entro domani i biancazzurri decideranno se utilizzare il cosiddetto jolly e non scendere in campo per Empoli-Cremonese di venerdì. Per poter chiedere il rinvio, la dirigenza azzurra avrà tempo fino a 48 ore antecedenti alla gara, cioè mercoledì entro le ore 18. L’Empoli attenderà fino all’ultimo momento per valutare i positivi, che continuano a crescere

Covid-19, positivi nelle giovanili del Cosenza Calcio e in una struttura di Rende

Cronaca

Salgono i contagi in provincia e in particolare nell’area urbana di Cosenza. Secondo quanto si apprende dall’Ansa, ci sono diversi focolai sviluppatisi all’interno di centri dove si svolgono attività sportive. In particolare, sono stati eseguiti tamponi molecolari su venti ragazzi appartenenti alle giovanili del Cosenza calcio, di questi 4 già risultati positivi. Altri verranno processati

‘Ndrangheta, preso Cicco Pelle (detto “Pakistan”) dopo 14 anni di latitanza. Era in Portogallo

Cronaca

A quanto apprende l’AdnKronos, i carabinieri di Reggio Calabria hanno individuato in Portogallo il boss Francesco Pelle, alias ‘Ciccio Pakistan’. E’ stato protagonista della faida di San Luca e fra i primi 30 latitanti più pericolosi. Pelle sarebbe stato arrestato in una clinica di Lisbona, dove si trovava perché positivo al Covid-19. Pelle si trova

Covid-19, un caso nella Cremonese. Il calciatore salterà la gara di Cosenza

Calcio

Caso di positività al Covid-19 in casa Cremonese. La società grigiorossa ha comunicato pochi istanti fa sul proprio sito ufficiale che in occasione di alcuni controlli effettuati nella giornata di ieri è stato rintracciato un giocatore positivo al coronavirus. Il ragazzo in questione (la cui identità non è stata rivelata) si trova attualmente in isolamento. Il gruppo squadra

Occhiuto denuncia: «A Cosenza mancano 8000 dosi di vaccino per i richiami»

Cronaca

«A Cosenza mancano i vaccini». A scriverlo sui propri canali social è il sindaco Mario Occhiuto che denuncia una situazione divenuta ormai intollerabile. «Ho scritto al Commissario straordinario per l’emergenza Covid, generale Francesco Figliuolo, e al Presidente facente funzioni della Regione Calabria Nino Spirlì – spiega -. Ho chiesto loro di approvvigionare, nel più breve

Cacciatore ad Ascoli, domani la firma. Disponibile per Cosenza

Calcio

Nella giornata di domani – riporta picenotime.it – l’Ascoli ufficializzerà un altro movimento in entrata. Si tratta dell’esperto difensore Fabrizio Cacciatore, ex Cagliari e Chievo. Era arrivato al Del Duca lo scorso 10 gennaio insieme al centrocampista Adrian Stoian, ma è stato frenato da problemi muscolari al polpaccio. Gli stessi hanno fatto slittare il suo tesseramento.

Super Falcone o buona fase difensiva? Occhiuzzi, I conti del Cosenza non tornano

Cosenza Calcio

Il Corriere dello Sport questa mattina ha offerto una lettura approfondita della fase di non possesso delle singole squadre. Ha proposto non solo il dato comune dei gol incassati, quello alla portata di tutti, ma anche dei tiri subiti nello specchio. Avendo a disposizione le due elaborazioni, sorge spontanea una riflessione sul rendimento avuto dal Cosenza di Roberto