venerdì,Luglio 1 2022

Sicilia, scatto in avanti clamoroso. Ad inizio giugno discoteche aperte

Cronaca

Dalla quarantena anti coronavirus alla riapertura tout court delle discotche dall’8 giugno. La Sicilia brucia le tappe verso il ritorno alla normalità anche se non si sa bene come sarà possibile nella realtà rispettare sulla pista da ballo la distanza di sicurezza e l’obbligo della mascherina. In Sicilia sì alle discoteche dall’8 giugno «La Regione

Serie B, Guarascio rappresenta il Cosenza in assemblea. Le decisioni

Cosenza Calcio

Si è tenuta questa mattina l’assemblea di Lega della Serie B, finalizzata ad affrontare il discorso della ripartenza. Si è svolta in videoconferenza. Presenti tutte le società, per il Cosenza si è collegato il patron Eugenio Guarascio. Unanimità delle delibere e volontà di ripresa, con esigenze di tutelare club e campionato di Serie B, hanno

Tavolini e sedie su suolo pubblico, ecco la modulistica per chiedere l’ampliamento

Cronaca

E’ disponibile sul sito del Comune la modulistica, predisposta dall’Assessorato alla crescita economica urbana e attività economiche e produttive, guidato da Loredana Pastore, per gli esercenti che intendono richiedere al Comune l’ampliamento gratuito dello spazio loro destinato come occupazione di suolo pubblico con tavolini e sedie. Una possibilità contemplata ufficialmente nel Decreto Rilancio varato ieri

Decreto Rilancio, le misure per i lavoratori e la famiglia

Italia e Mondo

Tra le principali misure di sostegno ai lavoratori e per la conciliazione lavoro/famiglia, il Decreto Rilancio prevede l’introduzione o la riconferma di diversi tipi di indennità di sostegno al reddito. C’è un nuovo bonus du 600 euro per il mese di aprile, così come sostegno a liberi professionisti e lavoratori co.co.co. Le misure per i

Certificazione addio da lunedì. Resta obbligatoria solo in un caso

Cronaca

La morsa del lockdown si sta gradualemente allentando, da lunedì infatti l’autocertificazione sarà solamente un ricordo per gli spostamenti interni alla regione. Torneremo a poterci spostare liberamente all’interno della notra città o regione. Sarà anche possibile fare visita ad amici e colleghi, sempre nel rispetto del distanziamento sociale, evitando assembramenti. A tal proposito vi saranno controlli maggiori nelle zone più