giovedì,Ottobre 6 2022

Piazza di spaccio sgominata a Cosenza e provincia. Cinque misure cautelari

Cronaca

Operazione in corso da parte dei Carabinieri per sgominare una piazza di spaccio a Cosenza e in altri quattro comuni della sua provincia. Dalle prime luci dell’alba, infatti, sono impegnati i militari della Compagnia di Rogliano, supportati da personale della CIO del 14° Battaglione Calabria. Sono supportarti dall’unità cinofila dello Squadrone Eliportato “Cacciatori” di Calabria di Vibo

Protocollo aggiornato già nelle mani del Cts. La Figc aspetta il via libera

Notizie

La FIGC ieri sera ha presentato al Governo il protocollo da utilizzare per la ripresa del campionato cercando di dare un accelerata per l’ok definitivo da parte del Comitato Tecnico Scientifico. In attesa dell’autorizzazioni necessarie i club si organizzano per riprendere o proseguire gli allenamenti collettivi sperando in una ripartenza per il 13. Per riprendere in quella data ci

Movida, preoccupazione dei sindaci. E arrivano 60mila volontari a “controllare”

Italia e Mondo

«In settimana dalla Protezione civile lanceremo il bando per il reclutamento di 60.000 assistenti civici. Il bando è rivolto a inoccupati, a chi non ha vincoli lavorativi, anche percettori di reddito di cittadinanza o chi usufruisce di ammortizzatori sociali. Saranno individuati su base volontaria, coordinati come sempre nell’emergenza dalla Protezione civile che indica alle Regioni

Piscine e palestre, oggi la riapertura. Ecco le norme più importanti

Italia e Mondo

Riaprono oggi, in quasi tutte le regioni, centri sportivi, piscine e palestre. Come sta accadendo in altri luoghi chiusi e frequentati da più persone, ci sono delle regole ben precise da rispettare. Sarà dunque necessario «predisporre una adeguata informazione sulle tutte le misure di prevenzione da adottare. Redigere un programma delle attività il più possibile

Coronavirus, le regioni che fanno più tamponi: lo studio. La Calabria ha due facce

Italia e Mondo

Quali sono le regioni che effettuano più tamponi per cercare nuovi casi positivi al coronavirus? A questa e ad altre domande si propone di trovare risposta uno studio della Fondazione Gimbe, realizzato per il “Corriere della Sera”, con l’obiettivo di valutare l’attuale livello di ricerca del virus nelle diverse aree d’Italia. Il periodo di riferimento è quello

Castrovillari, fase-2 troppo allegra. Lo Polito mette il coprifuoco

Cronaca

Dura presa di posizione del sindaco di Castrovillari Mimmo Polito che ha annunciato il coprifuoco a partire da domani. Colpa delle cattive abitudini dei suoi concittadini che non avrebbero rispettato le norme di sicurezza minime della fase-2. Stamattina ha sbottato su Facebook svelando le drastiche misure che intende adottare. Non solo, perché ha anche deciso di chiudere momentaneamente due locali.  A

Spaccio di droga, tre arresti e circa 150 grammi totali sequestrati

Cronaca

Personale della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano, Squadra di Polizia Giudiziaria, coadiuvato da personale del Reparto Prevenzione Crimine Calabria settentrionale e del Reparto Cinofili della Polizia d Stato di Vibo Valentia, nel pomeriggio di ieri hanno effettuato una serie di controlli straordinari del territorio. Numerosi i servizi programmati e finalizzati

La marijuana potrebbe aiutare a prevenire l’infezione da Covid-19

Dal Mondo

Impedire l’infezione da Coronavirus con composti e sostanze a base di marijuana. Questo è l’obiettivo di un gruppo di ricercatori canadesi dell’Università di Lethbridge ad Alberta, che, in uno studio pubblicato sulla rivista Preprints, e con la collaborazione degli esperti delle società Pathway Rx e Swysh Inc, hanno analizzato circa 400 diversi ceppi di cannabis e identificato una dozzina e che sembrano promettenti nel prevenire l’infezione da Sars-CoV-2. A riportare

Giovanni Falcone, 28 anni fa la strage di Capaci

Italia e Mondo

Sono passati 28 anni da quel 23 maggio 1992 quando a Capaci, sulla strada del ritorno da Roma, il giudice Giovanni Falcone, la moglie Francesca Morvillo, e gli agenti di scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro vengono uccisi dalla mafia in un attentato che segnerà per sempre la storia del Paese. Alle 17:58, al passaggio