sabato,Novembre 27 2021

Tragico incidente a Rende. Muore donna investita da un treno

Attualità

Grave incidente ferroviario in prossimità della stazione di Castiglione Cosentino. Una donna, D.F.P., di 63 anni, mentre attraversava i binari in località Santa Rosa a Rende, è stata investita da un treno da poco partito da Cosenza e diretto a Reggio Calabria ed è morta. Secondo quanto si è appreso, il macchinista non si è

Cosenza, arrivano i rinforzi per il pronto soccorso dell’ospedale Annunziata: reclutati 5 medici

Coronavirus

Cinque medici hanno risposto all’avviso pubblico urgente pubblicato dall’Azienda Ospedaliera di Cosenza lo scorso 11 ottobre per reclutare dirigenti medici specializzati in chirurgia d’urgenza, a tempo determinato per un periodo di dodici mesi. Secondo quanto si è appreso le procedure di verifica dei requisiti propedeutiche all’assunzione dovrebbero essere ultimate entro la prossima settimana così da consentire agli aventi

A Cosenza “Il gol della solidarietà”: allo stadio per portare i vaccini anti Covid a chi non li ha

Coronavirus

L’Associazione Culturale Xenìa di Cosenza e l’Unicef di Cosenza, con il patrocinio del Comitato provinciale CSAIn, presentano Il gol della solidarietà, un quadrangolare di calcio a 11, in calendario domani sabato 23 ottobre alle ore 9,30, allo Stadio Morrone di via Popilia a Cosenza. Scenderanno in campo a scopo benefico Cosenza Calcio Forense, Medici Cosenza F.C., Police Department Cosenza delle Forze dell’Ordine

Cosenza, diagnosi errata al pronto soccorso: giovane rimandata a casa con un’appendicite acuta

Attualità

Nei giorni scorsi l’Azienda Ospedaliera di Cosenza ha pubblicato un nuovo avviso per il reclutamento di medici da impiegare nel pronto soccorso dell’Annunziata. Offerto un contratto della durata di dodici mesi in attesa di espletare il concorso per l’assunzione di personale a tempo indeterminato. La carenza di personale costringe i sanitari in trincea ad un sovraccarico di lavoro e lo stress può

Legione Carabinieri Calabria, visita ufficiale a Cosenza per il generale di brigata Pietro Francesco Salsano

Cronaca

Prima visita ufficiale a Cosenza del nuovo comandante della Legione Carabinieri Calabria, il generale di brigata Pietro Francesco Salsano. Nei locali del comando ospitato nella caserma Filippo Caruso di Viale Busento è stato ricevuto dal colonnello Agatino Saverio Spoto, alla guida dell’Arma provinciale, insieme ai comandanti di compagnia, a rappresentanze dei reparti speciali e di

Asp di Cosenza, cinque infermieri e un medico lasciati a casa perché non vaccinati

Coronavirus

Per settimane all’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, hanno temporeggiato nel procedere all’adozione dei provvedimenti di sospensione prescritti dalle recenti norme in materia di obbligo vaccinale. La direzione generale si è limitata all’invio di lettere raccomandate indirizzate ai sanitari non in regola con il trattamento anti-Covid, chiedendo di spiegare il motivo della mancata somministrazione. Le ultime