Tutte 728×90
Tutte 728×90

Ramora, conosciamolo meglio

Ramora, conosciamolo meglio

Nella carriera dell’esterno salernitano anche due stagioni alla Vigor (una delle quali assieme a Battisti). Ecco un breve profilo tracciato da un collega di Lamezia. 

ramora2.jpg                 di Francesco Caruso
Ci sono luci ed ombre nel rendimento di Paolo Ramora. Il tutto si traduce in una parola: incostanza. Se trova la giornata giusta, riesce a strappare applausi davvero convinti. In caso contrario o è impalpabile oppure, come potrebbe più spesso accadere, può offrire prove che irritano e innervosiscono anche il più compassato dei tifosi. Forte sui calci piazzati, il quasi 29enne salernitano, un destro, predilige le incursioni sulla fascia (destra nella quasi totalità dei casi). Ama spesso trattenere il pallone cercando l’assolo, l’uno contro uno. Soprattutto nelle ripartenze può disorientare le retroguardie avversarie e se queste ultime hanno elementi con imponente stazza fisica, e quindi più lenti nei recuperi, non facilmente la sua esuberanza ed il suo sgusciare potranno essere contenuti.

Related posts