Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pellegrino ci condanna: “Il Cosenza non ha più la stessa concentrazione”

L’ex tecnico del Catania, ora a Lecco, sembra avere il dente avvelenato con i silani: “Ci si è cullati troppo sul vantaggio accumulato. In questi campionati mai dare nulla per scontato”.

pellegrino1Questa mattina, sulle colonne di Gazzetta del Sud, è stato dato ampio risalto all’ex tecnico di Catania e Padova, ora a Lecco, Maurizio Pellegrino, che in un’intervista ha bacchettato a più riprese il Cosenza di Mimmo Toscano. Un’intervista strana, dove ci mancava poco che l’allenatore catanese mettesse in discussione il primato dei rossoblù. “Mi meraviglia come la squadra di Toscano abbia rallentato in maniera così drastica. Troppo poco un punto in due gare. Secondo me il Cosenza sta perdendo quella concentrazione che gli aveva permesso di raggiungere i nove punti di distacco sulla seconda”. Come se non bastasse, Pellegrino, rincara la dose. “In campionati come questo non si possono dormire sonni tranquilli. Non bisogna mai dare nulla per scontato”. A sentire parlare Pellegrino sembra quasi che il Cosenza abbia dilapidato in un sol colpo il vantaggio accumulato sino ad oggi. Eppure i silani, ogni qualvolta hanno perso, si sono sempre rialzati dimostrando di essere grande squadra (vedi le sconfitte di Noicattaro e Gela). Strana l’intervista di Pellegrino, quasi avesse un conto in sospeso con la compagine silana. (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it