Tutte 728×90
Tutte 728×90

Toscano e i rigori che gli arbitri non danno: “Vogliamo solo quelli netti”

Toscano e i rigori che gli arbitri non danno: “Vogliamo solo quelli netti”

Il tecnico del Cosenza in conferenza stampa oggi pomeriggio parla di “statistica negativa” circa i penalty non assegnati e le reti annulate.

toscanoooooo

Mimmo Toscano, 37 anni, tecnico dei lupi

La gara di Barcellona ha fatto infuriare dapprima il presidente Paletta che a caldo ha espresso la sua disapprovazione per l’arbitraggio di Bietolini, poi anche Mimmo Toscano. L’allenatore del Cosenza non le ha mandate a dire ed oggi pomeriggio in sala stampa ha parlato degli episodi negativi che troppo spesso stanno caratterizzando le partite dei lupi lontano dal San Vito. “In questa stagione, le uniche statistiche che non ci sorridono sono quelle relative ai calci di rigore negati alla mia squadra in trasferta e alle reti annullate. E’ incredibile che dopo ventotto turni ancora non ci sia stato un direttore di gara che ci abbia concesso un tiro dal dischetto. Sia ben chiaro: non rivendiachiamo quelli dubbi, ma vorrei solo che quelli netti venissero concessi”. Dopo Scafati, anche con l’Igea dei torti arbitrali non hanno permesso al Cosenza di conseguire ulteriori punti verso la Prima Divisione. “Siamo in vetta per meriti nostri, ma arrivati a questo punto ne abbiamo fin troppo la testa. Si prendano ad esempio anche i gol annullati. La metà di quelli non convaldati erano dubbi e la metà di questi regolarissimi”. Polemiche a parte, però, sabato prossimo il campionato potrebbe chiudersi per davvero. “Con un nostro successo i giochi sarebbero fatti. La matematica dice 69, ma credo che nè Gela, nè Catanzaro arrivino a tale quota. Con l’Andria voglio rivedere la stessa intensità che i miei ragazzi c’hanno messo col team di Cosco e auspico un San Vito straripante. I segnali che ho visto sul terreno di Barcellona sono più che incoraggianti”.  (c.c.)     

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it