Tutte 728×90
Tutte 728×90

I giocatori firmano le liberatorie, prima di iniziare le vacanze da “precari”

Ieri dal notaio Gisonna i protagonisti della cavalcata rossoblù hanno ricevuto gli ultimi stipendi e adesso attendono novità da Mirabelli.

il_cosenza_fa_festa

Quanti di queste facce rivedremo a luglio?

In attesa di notizie dal fronte societario, come tutti i tifosi del resto, i calciatori del Cosenza nonostante i volti scuri, dovuti all’incertezza del futuro, si sono presentati alla spicciolata ieri nello studio del notaio Leucio Gisonna per firmare le liberatorie. E’ questo l’ultimo atto dei protagonisti della seconda promozione rossoblù prima di andare ufficialemente in vacanza. Una vacanza che sarà però inevitabilmente condizionata dal telefonino, sempre a portata di mano dei giocatori in attesa di novità importanti. Anche perchè molti di loro sono  in scadenza di contratto con il sodalizio silano e vorrebbero conoscere al più presto i piani societari prima di poter eventualmente intavolare trattative con altre società. D’altra parte il tempo stringe anche per loro. Tra 40 giorni iniziano i “ritiri” e diciamo pure che vivere un’estate da “precario” non piace molto a chi è abituato diversamente. (c.c.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it