Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza alle prese con le comproprietà

Cosenza alle prese con le comproprietà

Pagliuso e Mirabelli domnani a Milano per i cinque calciatori di cui il club detiene soltanto la metà del cartellino. C’è il rischio che restino a carico dei rossoblù.

ceccarelli_in_contrasto

Ceccarelli con la maglia del Cosenza

Prima di tuffarsi a capofitto nell’assemblea dei soci di venerdì, Pagliuso e Mirabelli voleranno nuovamente a Milano per la risoluzione delle comproprietà di cinque calciatori. C’è il rischio, se si finisse alle buste, che il loro ingaggio resti a gravare sulle casse dirigenziali di Viale Magna Grecia. Gli operatori di mercato rossoblù parleranno con la Roma per Massimiliano Marsili (23), con il Chievo per Fabio Ceccarelli (27), con il Siena per Emanuele Ameltonis (23), con la Reggina per Gaetano Ungaro (23) e con la Pro Vercelli per Enrico Polani (30). Secondo le previsioni tutti  dovrebbero finire con lo “sperare” di partire per il ritiro di Casole Bruzio.Altrresì vero è che la dirigenza è stata chiaro dicendo, meno ad Ameltonis ed Ungaro, che non c’è la volontà di puntare su di loro. Toccherà ai procuratori degli atleti in questione trovare poi una soluzione. Se non verrà trovata, resteranno a disposizione di Mimmo Toscano che nel frattempo è con Michele Napoli a San Giovanni in Fiore per fare un sopralluogo all’Hotel Dino’s che dovrebbe ospitare la seconda parte di ritiro dei lupi.  (co. ch.)

Related posts