Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, può partire anche Daud

Cosenza, può partire anche Daud

Il mercato del Cosenza sta per entrare nel vivo. All’orizzonte si prospettano una serie di operazioni che ruotano tutte attorno alla cessione di Ciccio De Rose.

daud_ad_andria

Dado Daud potrebbe andare via

Il mercato del Cosenza sinora è stato positivo. Non tanto per un discorso qualitativo, ma perché il direttore generale Castagnini è riuscito nell’intento di dare via calciatori con ingaggi pesanti e che nell’economia dei risultati sin qui conquistati avevano dato poco oppure niente. Numericamente la rosa è rimasta la stessa, ma come detto il monte ingaggi è calato. Era quello che premeva maggiormente ai rossoblù in questa prima fase di operazioni che sarà chiusa molto presumibilmente tra oggi e domani dallo scambio con la Ternana fra Stefano Fanucci (32) e Tonino Bizzarri (23). Stesso ruolo e stesso piede. Dopo aver ufficializzato la fumata bianca, la dirigenza si concentrerà sul mercato vero, quello che porterà al rafforzamento della squadra. Innanzitutto va detto che stamattina Calabria Ora parla dell’intenzione della società di non voler puntare più su Ayub Daud (21) spiegando così il suo malumore manifestato su Facebook. Fatto sta che le altre operazioni ruotano attorno alla cessione di Francesco De Rose (23). Non è un mistero che il mediano tutta grinta e muscoli sia finito nel mirino della Reggina e che l’accordo di massima sul trasferimento in comproprietà, sulla base di 300mila euro, esiste da tempo. La novità è che il Cosenza oltre alla contropartita in denaro ne ha chiesta una tecnica: Ousmane Sy (23). L’attaccante, ex Andria, si sarebbe detto felice di giocare all’ombra della Sila. C’è da battere però la concorrenza del Taranto che pare abbia fatto una proposta alla Reggina di 200mila euro per acquistare la metà del cartellino del giocatore. Il sostituto di De Rose è Carl Valeri (26) del Sassuolo che al momento è impegnato nella Coppa d’Asia in Qatar con l’Australia. Se i cangoroos andranno in finale non si libererà prima del 29 gennaio, quindi bisogna temporeggiare. Altro scambio potrebbe essere quello imbastito col presidente Fantinel della Triestina: Andrea Giacomini (23) al confine con la Slovenia e Rocco Sabato (28) di nuovo al San Vito. Piace anche Angelo Antonazzo (23) del Taranto che però è ad un passo dal Frosinone.(cosenzachannel.it)

Related posts