Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: quattro i calciatori squalificati

Multata la Vigor Lamezia per il comportamento dei suoi sostenitori che hanno introdotto e fatto esplodere dei petardi all’interno dello stadio D’Ippolito. Due turni a Ferrani del Teramo.
Arbitro squalifiche
Il Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nella seduta del 7 Ottobre 2013 ha adottato una serie di deliberazioni che non riguardano il Cosenza e il prossimo avversario dei Lupi. Il Melfi, infatti, a parte dei provvedimenti dirigenziali non ha subito defezioni in organico. Da segnalare le due giornate di squalifiche a Manuel Ferrani del Teramo, uno dei sogni estivi di Ciccio Marino che è rimasto tale.

AMMENDE SOCIETA’:
1500 euro VIGOR LAMEZIA perchè propri sostenitori introducevano e facevano esplodere nel proprio settore un petardo di notevole potenza, senza conseguenze; gli stessi durante la gara lanciavano sul terreno di gioco una bottiglietta piena d’acqua in direzione dell’allenatore della squadra avversaria, senza colpire.
750 euro FOGGIA perchè propri sostenitori introducevano e accendevano nel proprio settore tre fumogeni e facevano esplodere un petardo senza conseguenze.
250 euro MARTINA FRANCA perchè un isolato sostenitore in campo avverso posizionato in tribuna con un fischietto disturbava lo svolgimento della gara.

CALCIATORI:
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
FERRANI MANUEL (TERAMO) espulso per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo.
SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA
LAGOMARSINI ETTORE (MESSINA) espulso per avere commesso fallo su un avversario lanciato a rete, senza ostacoli.
SCAMPINI GIOVANNI (POGGIBONSI) espulso per doppia ammonizione entrambe per condotta scorretta verso un avversario.
SUARINO CRISTIAN (AVERSA) per recidività in quarta ammonizione

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it