Tutte 728×90
Tutte 728×90

Pallanuoto M.: Tubisider Cosenza devastante in trasferta a Taranto (5-14)

Pallanuoto M.: Tubisider Cosenza devastante in trasferta a Taranto (5-14)

Successo convincente per il settebello di Manna che ha travolto la Rari Nantes. Bene il nuovo innesto Barranco (4 reti per lui). Da segnalare l’esordio dei giovani Cavalcanti e Cerchiara, che ha messo a segno anche un gol.
manna con la panchina
Vittoria pesante in trasferta per la Tubisider Cosenza di Francesco Manna, che ha regolato la Rari Nantes Taranto con un netto 14-5. Partita senza storia in Puglia, con il settebello bruzio che ha dimostrato in lungo e in largo la sua superiorità.

Le bocche di fuoco a disposizione di Manna hanno subito fatto male ai padroni di casa, incapaci di far fronte alla forza degli avversari e mai in grado di rendersi pericolosi dalle parti di Palermo, ben protetto da una squadra che ha fame di vittorie e voglia di lasciare il segno sul campionato. La partita ha avuto storia solo nel primo parziale, che comunque Cosenza ha chiuso avanti 3-2. Nel secondo è venuto fuori l’effettivo potenziale della squadra, trascinata dalle reti del nuovo innesto Barranco. Dopo il gol all’esordio, il giocatore siciliano ha timbrato il cartellino quattro colte contro Taranto. Dopo i primi due quarti Cosenza era quindi già avanti 7-2, prima della timida reazione dei pugliesi che nel terzo hanno accorciato leggermente portandosi sul 9-5. Nel quarto però c’è stata una sola squadra in vasca. Cosenza ha compiuto la sua missione, chiudendo sul punteggio di 14-5. Oltre alla nota positiva del pesante successo esterno, e all’inserimento positivo di Barranco, c’è da segnalare un’altra notizia interessante. Coach Manna ha infatti concesso l’emozione dell’esordio a due giovani del settore giovanile. Si tratta di Cavalcanti e Cerchiara che ha messo a segno anche una rete. Due vittorie su due quindi per Cosenza. L’inizio è di tutto rispetto e si sa che a vincere ci si prende gusto. (f.p.)

R.N. Taranto 1996 – Tubisider Cosenza 5-14
(2-3,0-4,3-2,0-5)

R. N. Taranto 1996: Vettone, Conte P., D’Addato, Matarrese, Colucci(1), Cantarella, Conte D.(1), Liuzzi, Oliva D., Pugliese, Santonito, Patti(3), Oliva V. Allenatore: Dusan Vidovic.
Tubisider Cosenza: Palermo, Cerchiara(1), Bartolomeo, Chiappetta, Bellone(3), Trocciola(1), Barranco(4), Spadafora(1), Morrone(2), Fasanella(1), Manna(1), Cavalcanti, Talotta.  Allenatore: Francesco Manna.
Arbitro: Anacleto.

Related posts