Tutte 728×90
Tutte 728×90

Roselli: “Cosenza, devi migliorarti”. E Meluso ammette: “Faremo qualcosa in avanti”

Roselli: “Cosenza, devi migliorarti”. E Meluso ammette: “Faremo qualcosa in avanti”

Il tecnico dei Lupi soddisfatto: “Il programma biennale prevede la crescita della squadra e della società. Con il presidente Guarascio, i rossoblù ogni anno hanno aggiunto qualcosa in più”. Il ds attivo sul mercato.
meluso e roselliIl direttore sportivo Mauro Meluso con il tecnico dei Lupi Giorgio Roselli (foto mannarino)
E’ soddisfatto il tecnico rossoblù Giorgio Roselli del mercato condotto sin qui dal Cosenza e dei primi giorni di test atletici per i suoi uomini. “Siamo partiti bene con un lavoro per l’intera giornata, sia in acqua che in palestra. Sarà così fino a sabato. Domenica giorno di riposo e lunedì mattina partenza per la Sila”. Alle porte c’è il ritiro di Lorica e dalle colonne del Corriere dello Sport il trainer umbro tesse le lodi della società “Mi ritengo soddisfatto perché in questa città mi sono trovato bene. Il programma biennale prevede la crescita della squadra e della società. Con il presidente Guarascio, il Cosenza ogni anno ha aggiunto qualcosa in più. Il salto in Lega Pro, ad esempio, così come la vittoria della Coppa italia nel passato torneo”. L’obiettivo per la stagione che bussa alle porte è quello di restare aggrappato al treno dei playoff, non perdere di vista quelle formazioni che sulla carta sono le favorite e, nel caso, sperare in qualcosa di incredibile ad aprile-maggio. “Cercheremo di migliorare la posizione dello scorso campionato. Spero in un miglioramento di tutti i calciatori, sia dal lato tecnico che caratteriale e dei comportamenti. In un biennio dovremo diventare competitivi”. Gli fa eco il direttore sportivo Mauro Meluso. “I ragazzi hanno iniziato le visite mediche e i test atletici specifici con il preparatore atletico Roberto Bruni – dice – Stiamo ultimando alcune pratiche che riguardano il difensore Tedeschi, mentre per Soprano dal Genoa è tutto ok. Manca qualcosa solo nel reparto avanzato che annovera già Arrighini e La Mantia”. Lecito, infine, attendersi altre operazioni in entrata. “Con l’ingaggio di un paio di attaccanti saremo all’80-90% della rosa, poi ci fermeremo per delle valutazioni. Non dimentichiamo che il mercato chiude a fine agosto e che il campionato partirà il 6 settembre. Se ci sarà da modellare qualcosa in uno dei tre reparti, lo faremo sicuramente. Non si saranno altre novità a breve. E’ stato importante avere messo a posto alcune pedine nei tempi giusti. La crescita del Cosenza deve essere graduale, questa la nostra filosofia”.
CLICCA QUI PER IL NUOVO INDIRIZZO FACEBOOK DI COSENZACHANNEL. RICORDATI DI ATTIVARE LE NOTIFICHE!

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it