Eccellenza

Eccellenza, nell’anticipo di Carnevale, il “Super” Scalea nella tana del Castro

Nel girone di ritorno, soltanto il Locri capolista ha fatto meglio dello Scalea che troverà sulla sua strada un Castrovillari che punta dritto alla seconda piazza. Anticipo di Carnevale tutto da vivere.

 

Grande attesa per la sfida di domani tra Castrovillari e Scalea. Al “Mimmo Rende” si troveranno di fronte domani pomeriggio una contro l’altra, due tra le squadre più in forma dell’intero campionato. Infatti, se si considera esclusivamente il girone di ritorno, il rendimento di entrambe è di alta classifica. Tra le due, sorprende soprattutto lo Scalea che, in questa speciale classifica, è seconda solo al Locri. La squadra indiscussa capolista del campionato d’Eccellenza infatti ha raccolto ovviamente 15 punti vincendole tutte e cinque. Alle sue spalle ecco Scalea ed Acri con 13. Subito dietro il Castrovillari con 11.

Un andamento in controtendenza a quello che era stato nella prima parte di stagione e che sta portando piano piano i biancostellati in una posizione di classifica più tranquilla. Un plauso a mister De Pascale ma anche soprattutto al Presidente Giancarlo Formica ed al Direttore Sportivo Francesco Garofalo che nel momento buio, hanno comunque dato fiducia all’allenatore. Proprio un girone fa, con il ko interno contro il Castrovillari, iniziò il periodo nerissimo per la squadra tirrenica che dalla 6^ giornata (ko per 3-2 casalingo contro i rossoneri) fino alla 15^ hanno inanellato una serie di 8 ko (di cui 5 di fila), un pareggio ed una vittoria. Sembrava una situazione catastrofica con la classifica che si faceva sempre peggio per lo Scalea. Ed invece, all’improvviso, il cambio di passo. La squadra si è affidata alla freschezza dei giovani Marcianò e Ciuccio ed all’esperienza di Mandarano e Cardinale. Alla “vecchia guardia” con Chemi, Oliva e Casella e senza considerare Margiotta, fermo ai box per infortunio.

Domani la sfida al Castrovillari nell’anticipo di Carnevale, con lo Scalea che dista dalla zona play-out 4 punti e che vuole al più presto raggiungere la quota salvezza. Sarà una bella partita, anche perchè si sfideranno il secondo attacco del torneo, quello scaleoto con 31 centri (1° il Locri con 35), contro la terza miglior difesa, quella del Castro con 12 reti al passivo (meglio solo Locri con 7 e Siderno con 11). Staremo a vedere come andrà a finire anche perchè i rossoneri padroni di casa, puntano decisi al 2° posto. Ci sarà il pubblico delle grandi occasioni, la cornice della diretta tv e punti pesantissimi in palio, per questa sfida tra “cosentine” tutta da vivere. (Alessandro Storino)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina