Cosenza Calcio

Prestito o di proprietà, la situazione contrattuale dei calciatori del Cosenza

Il calciatore che vanta un contratto più lungo a sorpresa è il difensore Tiritiello. Per adesso sono otto gli elementi in prestito, dieci quelli che andranno in scadenza.

Ventisei calciatori di prima squadra senza considerare i ragazzi della Primavera che si allenano con i “grandi”. Una volta chiuso il mercato tra sei giorni, il Cosenza probabilmente manterrà invariato il numero di elementi. A fronte delle partenze di Pasqualoni, Mendicino e Perina, dovrebbero arrivare un difensore mancino, una mezzala e una punta centrale. Cogliendo le occasioni si potrebbero ipotizzare una partenza e un arrivo in più o al massimo un numero finale di 27.

PRESTITI. Si è consolidato il legame che Trinchera ha con la famiglia Corvino e pertanto con la Fiorentina. Dai viola sono arrivati a titolo temporaneo Cerofolini, Trovato, Baez e Schetino: un ragazzo per reparto, porta inculsa. Altro asse abbastanza solido è quello con il Napoli, ma qui c’è da pesare l’influenza di un agente in netta ascesa come Vincenzo Pisacane che ha portato alla corte di Braglia Palmiero, Anastasio e soprattutto Gennaro Tutino. Dal Verona, inoltre, è giunto Anastasio con diritto di riscatto ed esercizio di “recompra”.

A SCADENZA. Probabilmente il Cosenza metterà mano ad alcuni contratti rinnovandoli strada facendo, ma in dieci a giugno prossimo saranno liberi da vincoli con il club. Si tratta dei portieri Saracco e Pellegrino, dei difensori Idda, Dermaku, Pascali e Pasqualoni, dei centrocampisti Mungo e Bruccini, degli attaccanti Baclet e Mendcino.

PLURIENNALI. A sorpresa chi vanta l’accordo più lungo è lo stopper Tiritiello: ha firmato fino al 2021 e rappresenta un investimento. Possono stare tranquilli dal punto di vista economico anche Perina, Capela, D’Orazio, Corsi, Varone, Di Piazza e Perez il cui contratto scadrà nel 2020. (Antonio Clausi)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina