Tutte 728×90
Tutte 728×90

“Cavalli di ritorno” a Cosenza, 10 in carcere e 6 ai domiciliari: i nomi

“Cavalli di ritorno” a Cosenza, 10 in carcere e 6 ai domiciliari: i nomi

Dieci misure in carcere e sei agli arresti domiciliari. E’ il bilancio cautelare che viene fuori dall’ordinanza firmata dal giudice per le indagini preliminari Manuela Gallo che aveva il compito di valutare gravi indizi di colpevolezza ed esigenze cautelari nei confronti degli indagati, per i quali la procura di Cosenza aveva avanzato misura cautelare in ordine ai reati di ricettazione, furto ed estorsione. 

E’ l’ennesima inchiesta dei carabinieri sui cosiddetti “cavalli di ritorno”, una delle attività illecite portate avanti a macchia di leopardo dalla criminalità organizzata o comunque da soggetti vicini a certi ambienti malavitosi. 

In carcere, quindi, finiscono Stefania Granato, Fioravante Naccarato, detto “Fiore”, Leonardo Bevilacqua, detto “Lelè”, Giuseppe Marsico, Leonardo Berlingieri, detto “Centolire” Antonio Berlingieri, Francesco Berlingieri, Marco Abbruzzese, Carmine Anzillotti e Stefano Bartolomeo. 

Ai domiciliari invece Christopher Manzo, Cristian Abbruzzese, Matteo Anzillotti, Giulio Manzo, Antonio Bevilacqua e Andrea Cosimo.

Altri dieci soggetti sono, infine, indagati a piede libero. Persone che oggi sono state sottoposte a perquisizione domiciliare. Eventuali elementi indiziaria a loro carico saranno valutati dalla procura di Cosenza ed eventualmente dal gip. (a. a.)

Related posts