lunedì,Febbraio 6 2023

Stipendi a singhiozzo, protestano gli operatori ecologici di Dipignano | VIDEO

Sit-in piazza dei Martiri per invocare puntualità nei pagamenti, al presidio partecipa anche il sindacato Fiadel

Stipendi a singhiozzo, protestano gli operatori ecologici di Dipignano | VIDEO

Il sit-in in piazza dei Martiri dei lavoratori impiegati nel territorio del comune di Dipignano nella raccolta dei rifiuti dalla ditta Presila Cosentina, è da ricondurre ai continui ritardi nel pagamento delle spettanze. Gli stipendi arrivano a singhiozzo, talvolta nella misura di uno ogni tre mesi, generando disagi e difficoltà per le famiglie degli operai, sei nel complesso, in buona parte monoreddito, alle prese con l’inflazione galoppante e l’impossibilità di poter provvedere alle necessità quotidiane.

«L’effetto domino penalizza l’ultimo debole anello della catena, ribaltando il rischio di impresa – dice Pierfrancesco Lincol, segretario regionale della Fiadel Igiene Ambientale, presente al presidio di protesta – A pagare sono sempre i lavoratori ed anche i cittadini-utenti che si trovano così ad avere servizi al di sotto degli standard».