martedì,Giugno 18 2024

Castrovillari, tutto pronto per i festeggiamenti della Patrona B.V. Maria del Castello

Attesa per il concerto del cantautore romano Michele Zarrillo che si esibirà venerdì 3 maggio nell'ambito della rassegna Rigenerazioni

Castrovillari, tutto pronto per i festeggiamenti della Patrona B.V. Maria del Castello

di A.B.

In onore della Patrona principale della Città di Castrovillari B.V. Maria del Castello tornano i festeggiamenti civili in piazza Municipio con l’evento #RiGenerazioni. Organizzato dall’Amministrazione Comunale di Castrovillari, il tradizionale evento si aprirà, come da consuetudine, con il concerto bandistico del 30 aprile alle 21:30, che vedrà in scena l’Orchestra di fiati “A. De Bartolo” in Musiche da Film.

Il primo maggio, invece, ci sarà lo spettacolo dei fuochi pirotecnici e, a seguire, il concerto della Biagio Antonacci ed Emma Marrone Tribute band, un viaggio nei successi indiscussi di due tra i più importanti cantautori italiani. Il 2 maggio, torna la grande musica degli anni ’80 – ’90 con “Le Generazioni”, mentre l’ultimo giorno del festival sarà la volta di Michele Zarrillo che si esibirà sul palco di piazza Municipio in Cinque giorni da 30 anni – Tour 2024.

«Un evento importante per la nostra città – ha dichiarato il sindaco Mimmo Lo Polito – che, da un lato, esalta la tradizione e, dall’altro, diventa vero e proprio attrattore turistico. Anche quest’anno, grazie al supporto dell’Amministrazione, verrà garantita la trasmissione live delle novene della nostra Patrona, per consentire a tutti di seguire l’evento religioso a quanti non avranno la possibilità di recarsi in chiesa».

La manifestazione sarà impreziosita dalle luminarie che faranno da sfondo al consuetudinario mercatino che si svolgerà dall’1 al 3 maggio. Inoltre, dal 28 aprile, presso l’area mercatale verrà allestito il Luna Park, un’intera area giostre che rappresenterà un importante momento di svago.

«RiGenerazioni, col tempo, è riuscito a diventare un festival inclusivo, con grandi margini di crescita. Siamo orgogliosi che a concludere questa edizione sia Michele Zarrillo – ha aggiunto l’assessore Ernesto Bello – che con le sue 13 partecipazioni al festival di Sanremo rappresenta sicuramente una delle più autorevoli voci del panorama italiano».