Calcio a 5

Calcio a 5: Statistiche e commenti dopo i primi quattro mesi di campionato

Calabresi dal doppio volto. Vibo domina il torneo inseguita da Gragnano e Reggio Calabria. Cosenza fanalino di coda.

cosenzac5.jpgBello e avvincente. Due aggettivi per descrivere la prima parte del girone F di un torneo di serie B che mai come quest’anno sta riservando agli appassionati e agli addetti ai lavori diverse sorpese e tanti spunti di riflessione. La Licogest Vibo, come previsto in fase di precampionato, è la vera dominatrice del girone. I motivi di questo primato sono facilmente individuabili. Miglior attacco con 60 gol all’attivo e una media di più di 4 gol a partita, miglior differenza reti e percorso netto fra le mura amiche, dove i vibonesi, con 7 vittorie su altrettanti incontri disputati, stanno costruendo il loro primato. Buon torneo fino a questo momento anche per la Cadi, terza in classifica a 3 punti dal Gragnano secondo. I reggini, trascinati da Rappocciolo, autore di 13 reti, mostrano partita dopo partita, di aver trovato una buona compattezza di gruppo che unita al talento degli uomini del rooster amaranto, fa ben sperare in vista del girone di ritorno. Alle spalle della Cadi, le due squadre di Matera, Deportivo e Team Matera, stanno viaggiando praticamente a braccetto in questa prima fase di stagione. Ventiquattro punti per entrambe le squadre e 48 gol realizzati da tutte e due le compagini, valgono il 4 posto in coabitazione ma ancor di più un vero successo per il pentacalcio lucano, che piazza momentaneamente in zona play off due formazioni. Nelle zone calde della lotta per la retrocessione invece sono tante le delusioni di questa prima fase stagionale. Il Club Deportivo Eden, dopo un brutto inizio, ha iniziato a macinare punti, trascinato dalle 23 reti di Maggio, capocannoniere del torneo e autore di quasi la metà delle realizzazioni della sua squadra. Chiudono la classifica lo Sporting Peloro Messina e il Cosenza, rispettivamente ferme a 6 e 2 punti. I siciliani, frenati da un pessimo avvio di stagione, stanno provando a mettere le cose apposto con un paio di innesti che faranno parte della rosa giallorossa fin dalla ripresa del torneo, mentre il discorso è un po’ più complicato per i rossoblù, alle prese con una serie di addii eccellenti che hanno destabilizzato e condizionato l’andamento di un campionato di serie b, che doveva iniziare sotto una luce un po’ diversa. Pacheco, Fiume, Arribas, De Mello e Fonseca, hanno abbandonato a torneo in corso la truppa rossoblù, rimasta orfana anche di mister Ferrara. Il presidente Barbarossa ha promesso i rinforzi che sono necessari per provare una risalita difficile ma non impossibile. Intanto, Maggio, bomber dell’Eden, è il cannoniere principe dopo il girone d’andata del torneo. Alle sue spalle ci sono Paulinho Santos del Deportivo Matera con 21 segnature e Stigliano del Relax Matera con 17. Seguono Da Cunha dell’Altamura con 16 gol e Gil della Licogest e D’argenzio dello Scafati con 15. (Francesco Palermo)

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina