Tutte 728×90
Tutte 728×90

Basket C1M, Cosenza corsaro a Comiso

Basket C1M, Cosenza corsaro a Comiso

I silani battono il quintetto siculo per 68-64.

ambrosecchia_beve

Gianluca Ambrosecchia si disseta

Obiettivo centrato per l’Isocasa Cosenza che, al termine di una gara equilibrata, espugna il parquet di Comiso e conquista due punti importantissimi. 68 a 64 il punteggio con il quale Pate e compagni si sono imposti al termine di quaranta minuti tiratissimi. 15-17, 19-15, 15-19, 15-17 i parziali a dimostrazione di come, la gara, non sia stata particolarmente spettacolare ma giocata costantemente sul filo del massimo equilibrio. Ambrosecchia con 19 punti e capitan Pate con 16, sono risultati decisivi ma anche Ramundo, con i suoi 12 punti, da dato un contributo importante. Coach Marzullo non ha impiegato Saccà mentre, pivot titolare, ha giocato Perrone autore di una buona prestazione con 8 punti e ben otto rimbalzi conquistati. Con i due punti conquistati a Comiso, l’Isocasa raggiunge l’ottava posizione in classifica e si prepara a concedere il bis domenica prossima quando, sul parquet di via Popilia, scenderà il Pianopoli nelle cui fila milita l’ex Stefano Milito. Una gara importante nella quale, i ragazzi del presidente Coscarella, intendono concedere il bis al successo di mercoledì ed iniziare ad inanellare una lunga striscia di risultati positivi che possa, finalmente, lanciare il quintetto rossoblù. La classifica inizia a delinearsi con Gioia Tauro e Capo d’Orlando destinate a disputare una sorta di campionato nel campionato e le altre, Isocasa compresa, a disputarsi le altre poltrone utili per disputare i play-off. E’ questo il vero obiettivo della formazione cosentina che, come ulteriore vantaggio in questo momento, ha certamente il fatto di avere già affrontato le due capolista del girone avendo, pertanto, tutte gare sulla carta abbordabilissime. Domenica, dunque, derby tutto calabrese contro il Pianopoli che precede, a quota 6, di soli due punti il quintetto bruzio: con l’aiuto del pubblico Pate e compagni sono convinti di potere ritornare a quel successo interno che manca oramai dalla prima giornata e compiere un ulteriore balzo in avanti in classifica. La gara sarà diretta dai signori Ascenzi e Soriano.

Related posts