Tutte 728×90
Tutte 728×90

C5, Citrarum e Rogliano agganciano la Carpe Diem

C5, Citrarum e Rogliano agganciano la Carpe Diem

Tre squadre cosentine in vetta alla classifica del campionato di serie C1. Francesco Cipolla regala alla Family Prest tre punti d’oro, la Carpe Diem bloccata sul pari a Mirto.

cipolla_citrarum

Francesco Cipolla, trascinatore del Citrarum

Alla settima giornata la capolista che non ti aspetti,  anche se a pari punti con altre due cosentine. Infatti nessuno avrebbe ipotizzato che il Rogliano potesse tenere il passo delle  corazzate Citrarum e Carpe Diem. I ragazzi di Mendicino ieri hanno espugnato nettamente Rosarno, mentre i tirrenici hanno fatto bottino pieno a Krotone e la Carpe Diem invece è stata bloccata sul pari a Mirto. La gara di Mirto è stata molto combattuta, con i padroni di casa che hanno raggiunto nel finale un pari tutto sommato meritato, con Gulluscio. Il Citrarum sbanca Il PalaMilone nonostante le pesantissime assenza di Ferraro e De Rango. Anche qui l’incontro è stato abbastanza equilibrato con un leggero predominio dei locali nella prima frazione. Nella ripresa è venuta fuori la maggiore qualità tecnica dei tirreni che hanno ribaltato la situazione  centrando la vittoria grazie ad un gran tiro di Francesco Cipolla a dieci dalla fine. Il Rogliano dimostra di essersi ambientata benissimo al nuovo campionato e addirittura si permette il lusso di andare a violare il difficile campo di Rosarno. I padroni di casa pagano a caro prezzo l’assenza del suo uomo migliore Nino Cannizzaro. Gli ospiti hanno avuto sempre in pugno la gara, controllando a tratti i vani tentativi di reazione dei rosarnesi. Incredibile vittoria dell’Atletico Catanzaro, che fino a sette minuti dalla fine era sotto contro un determinato Oratorio S.F., che forse subisce una punizione troppo severa. Dopo un primo tempo molto ben giocato finito  a reti bianche, nella ripresa le due squadre hanno provato a superarsi con più convinzione. La squadra di casa ha il demerito di aver tentato di vincere la gara, senza pensare che un punto contro i giallorossi poteva essere prezioso. La Melitese soccombe anche oggi, nonostante la buona gara disputata, di fronte una Fata Morgana cinica e concreta che ha sfruttato benissimo le occasioni create portando a casa tre punti fondamentali. La Gallinese batte un Siderno mai domo, che in apertura di match si ero addirittura portato sul 0-2. Solo una grande reazione dei ragazzi di Cutrupi, ha consentito di ribaltare la situazione e conquistare tre punti d’oro. Le due formazioni  anche oggi avevano assenze pesanti, Nocera e Praticò da una parte Iannopollo dall’altra. Sfuma in pieno recupero la vittoria al Città di Cosenza. Abate e compagni hanno disputato un buon match, mettendo sotto gli avversari, che però dopo un avvio in sordina, hanno rintuzzatio tutti gli attacchi degli avversari, credendo nel pari fino in fondo, realizzato come detto in pieno recupero da mister D’Arrigo. Partita caratterizzata da tre espulsioni, Nelo, Chilà e Ferraro, parse  eccessive per la Maestrelli.  (co. ch.)
I tabellini:

MIRTO-CARPE DIEM 2-2
MIRTO:
Federico, Pace, Gulluscio, Biasi, Forciniti, Morrone,  Cuceli, Madeo, Benenati, Romano, Costarini, Gentile. Allenatore: Madeo.
CARPEDIEM: Scrivano, Barbuto M., Laino, Barbuto P., De Stefano, Gagliardi, Perri, Metallo, Bisignano C., Clonato, Bisignano A., Carpino. Allenatore: Tuoto.
ARBITRI: Pignaaro e Ursetta di Catanzaro
MARCATORI: 10′ Metallo(C), 15’Gentile(M), 21’Gagliardi(C), 59’Gulluscio(M)

CITTA’ DI COSENZA-MAESTRELLI 4-4
CITTA’ DI COSENZA: Bruno, Carpino, Marotta A., Marotta L.,  Abate, Marigliano, Martino, Nardi, Broccolo, Abate. Allenatore: Nardi.
MAESTRELLI: Melara, Chilà, Caridi, Aroi, Ferrara, Marando, Nelo, D’Arrigo, Lorenti, Aloi, Gervasi, Fortugno. All.: D’Arrigo.
MARCATORI: Nardi (2 CS), Marigliano (CS), Carpino (CS), Lorenti (M), Marando (M), D’Arrigo (M)

ROSARNO-ROGLIANO 2-7
ROSARNO: Pileio,  Fazzari G.,  Megna,  Fazzari D.,  Tortora, Olivero,  Pronestì,  Zungro, D’Agostino, Verbale, Cimato,  Fiumara. Allenatore: Fazzari D.
ROGLIANO: Lanni, Mendicino, Tucci, Chiappetta, Guido C., Città, Gallo, Gatto, Bisignano, Oddo, Carnevale, Girimonte. Allenatore: Mendicino
MARCATORI: Chiappetta G. (3 R), Gallo (3 R), Carnevale (2 R), Fazzari G. (SGR), Megna (SGR)

KROTON-CITRARUM 4-5
KROTON: Trichilo, Cimino, Macrillò, Martino, De Cicco, Scerbo, Scaccianoce, Carlomagno, Scala, De Santis, Aversa, Galera. All: De Santis
FAMILY PREST CITRARUM: Gervasi, Cipolla Francesco, Stancati, Ribeiro, Aita, Marino, Cipolla Fabio, Ferraro, Bruno, Bufanio, Giglio. All: Ragadali
ARBTRO: Zirilli di Reggio Calabria
MARCATORI: Macrillò, Scerbo, Scaccianoce, Cimino. Cipolla, Stancati, Ribeiro, Ferraro (2).

Related posts