Tutte 728×90
Tutte 728×90

Mercato: che intrigo per Cortese. Sul taccuino del dg c’è anche Pedotti

L’attaccante del Chievo è ricercatissimo. Il Taranto sembra in pole position, ma l’affare non è concluso ed il Cosenza è interessato all’intera vicenda.

cortese_nissa

L’attaccante Roberto Cortese

Roberto Cortese (25) ha siglato sinora tredici gol nel campionato di serie D con la maglia della Nissa. Il Chievo non si è fatto pregare due volte e lo ha acquistato prontamente. Il ds Sartori è intenzionato però a mandarlo in prestito in una squadra del sud Italia, dove crede si possa forgiare dal punto di vista caratteriale. A quanto pare gli scaligeri non gradirebbero l’ipotesi Taranto, ritenuta una piazza troppo “instabile”. Ieri sera però l’attaccante palermitano (già transitato in riva al Crati nell’anno dell’FC del sindaco Eva Catizone) ha cenato in compagnia del suo consulente Rocco Botta e del presidente D’Addario. Affare concluso? Neanche per sogno. Oltre a Mirabelli ci sono anche l’Andria e il Portogruaro, quest’ultimo svantaggiato per via della posizione geografica. Il Chievo, inoltre, a cui comunque spetta l’ultima parola, sarebbe disponibile a versare un premio di valorizzazione cospicuo (50mila euro?) a chi darà ampio spazio al proprio calciatore fino a giugno. Come detto anche negli scorsi giorni, però, all’ombra della Sila la priorità è il mercato in uscita. Fabio Ceccarelli (26) è sicuro che andrà via, mentre c’è l’intenzione di dare il foglio di via anche a Ciccio Mortelliti (32), in scadenza di contratto. Queste due operazioni in uscita giustificherebbero l’arrivo del nuovo bomber.
LA DIFESA. Ben avviato il discorso con l’Aversa Normanna per quanto riguarda il ritorno di Aniello Parisi (36). I campani sarebbero disposti a rinforzarsi con una serie di giocatori proposti dal Cosenza. Tra questi ci sono certamente Giuseppe Nastasi (21), Nikola Olivieri (22) ed uno tra Salvatore Giardina (28) e Massimiliano Marsili (22). Sempre vivi i contatti con Roberto Vitiello (26) del Rimini. Il nome nuovo, tuttavia, è quello di Marco Pedotti (32), difensore centrale del Crotone che non trova spazio nell’undici pitagorico ed ha le caratteristiche richieste da Mimmo Toscano. (co. ch.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it