Tutte 728×90
Tutte 728×90

Giudice Sportivo: due giornate al tecnico del Potenza Ezio Capuano

Giudice Sportivo: due giornate al tecnico del Potenza Ezio Capuano

Sono undici i calciatori squalificati in seguito alla giornata numero venticinque. Tra questi non figurano atleti rossoblù. Decimata la Reggiana.

giudice_sportivoIl Giudice Sportivo Not. Pasquale Marino, assistito dal Rappresentante dell’A.I.A. Sig. Roberto Calabassi, nelle sedute del 1° e 2 Marzo 2010 ha provveduto ad infliggere turni di squalifica per undici calciatori militanti nel campionato di Prima divisione girone B. Tra questi non figurano giocatori del Cosenza. A pagare dazio è particolarmente la Reggiana che oltre a dover corrispondere 3500 euro di multa, perde Anderson per due giornate, Alessi e Tomasig per una. C’è però un provvedimento che riguarda da vicino i rossoblù di Toscano. Il tecnico del Potenza Capuano sarà costretto ad assistere al match del San Vito dalla tribuna in quanto ha proferito espressione blasfeme nei confronti dell’arbitro protestando veementemente. Ecco però tutti i provvedienti:

SOCIETA’
AMMENDE
€ 3.500,00  REGGIANA 1919 S.P.A. perchè propri sostenitori durante il secondo
tempo di gara rivolgevano all’arbitro frasi e cori offensivi, lanciando
verso lo stesso numerose bottiglie di plastica, senza colpire; perchè
persona non identificata ma riconducibile alla società, indebitamente
presente negli spogliatoi rivolgeva all’arbitro reiterate frasi offensive.
€ 2.500,00  FOGGIA S.P.A. perchè propri sostenitori introducevano e facevano
esplodere nel proprio settore due petardi di notevole potenza; gli
stessi accendevano e lanciavano sul terreno di gioco un fumogeno,
senza conseguenze.
€ 2.500,00  RIMINI CALCIO F.C. S.R.L. per indebita presenza nel recinto di
gioco di persona non identificata riconducibile alla società che
rivolgeva all’arbitro una frase offensiva, costringendo lo stesso a
richiedere l’allontanamento.
€ 1.500,00  PESCINA VALLEGIOVENCO SRL per condotta gravemente
antisportiva, in quanto nel secondo tempo di gara la restituzione dei
palloni risultava rallentata, impedendo una sollecita ripresa del gioco,
nonostante ripetuti richiami dell’arbitro.
€    750,00  TARANTO SPORT S.R.L. perchè propri sostenitori introducevano
ed accendevano nel proprio settore due fumogeni, uno dei quali
veniva lanciato sul terreno di gioco, senza conseguenze.

DIRIGENTE

INIBIZIONE A SVOLGERE OGNI ATTIVITA’ IN SENO ALLA F.I.G.C. A RICOPRIRE CARICHE FEDERALI ED A RAPPRESENTARE LA SOCIETA’ NELL’AMBITO FEDERALE A TUTTO IL 9 MARZO 2010
LANCETTI MARCO    (REGGIANA 1919 S.P.A.) per avere utilizzato linguaggio blasfemo, nel rimproverare il proprio calciatore
(r.proc.fed.).

MEDICO
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
SIMONAZZI PAOLO    (REGGIANA 1919 S.P.A.) per comportamento offensivo verso l’arbitro durante la gara (espulso).

ALLENATORI
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE
CAPUANO EZIO  (POTENZA SPORT CLUB S.R.L.)  perchè per l’intero arco della gara inveiva verso i tesserati della squadra avversaria e protestava per le decisioni arbitrali, reiterando espressioni blasfeme (r.proc.fed.).

CALCIATORI
SQUALIFICA PER DUE GARE EFFETTIVE:
BONANNI MASSIMO (DELFINO PESCARA 1936 SRL) per atto di violenza verso un avversario a gioco fermo (r.A.A.).
ANDERSON CAVALHEIR ROBERT (REGGIANA 1919 S.P.A.) per comportamento irriguardoso verso l’arbitro.

SQUALIFICA PER UNA GARA EFFETTIVA :
ALESSI GIUSEPPE    (REGGIANA 1919 S.P.A.) per aver giocato il pallone con le mani impedendo all’avversario la segnatura di una rete.
BERARDI SIMONE (POTENZA SPORT CLUB S.R.L.) per condotta scorretta verso un avversario e per condotta non regolamentare.
OLIVI SAMUELE (DELFINO PESCARA 1936 SRL), BURZIGOTTI LORENZO    (FOGGIA S.P.A.), TOMASIG LUCA (REGGIANA 1919 S.P.A.), D’ANTONI DAVID (RIMINI CALCIO F.C. S.R.L.), GHETTI GUIDO (SPAL 1907 S.P.A.), CONCAS FABIO (TERNANA CALCIO S.P.A.), ANTONIOLI PAOLO (VIRTUS LANCIANO 1924 SRL)  

Related posts