Altri Sport

Seconda prova interregionale di scherma

Sabato 8 e Domenica 9 Gennaio si è  svolta a Foggia la 2a prova interregionale del Gran Premio Giovanissimi, riservata agli atleti under 14 di Puglia, Calabria, Basilicata e Molise.

tedeschi-podio_schermaIl Club Scherma Cosenza ha partecipato con cinque allievi tra gli oltre 200: Caristi Filippo, Grandinetti Stefano, Spadafora Massimiliano, Spadafora Matteo e Tedeschi Maria Grazia. Quest’ultima è stata la prima a scendere in pedana la mattina di sabato nella categoria Allieve di spada femminile. Dopo un girone mediocre la Tedeschi superava Luisa Di Ciaula (Club Scherma Lecce) per entrare nel tabellone a 8. Qui si scontrava con Federica Erriquez (Lame Azzurre Brindisi), testa di serie numero 2. Le due ragazze davano vita a un assalto emozionante che terminava alla scadenza del tempo nell’ultima manche, con Tedeschi che  vinceva essendo in vantaggio di un punto. In semifinale la sua avversaria era l’amica Rosa Angiola della Scherma Santeramo che riusciva  a superarla con il punteggio di 15-13. La classifica finale vedeva quindi Tedeschi al terzo posto. Poche ore più tardi erano Grandinetti Stefano e Spadafora Matteo a gareggiare nel fioretto Prime Lame. Terminato il girone con due vittorie a testa affrontavano rispettivamente Samuele Erriquez (Lame Azzurre Brindisi) e Francesca Castrucci (Dauno Foggia). Stefano era concentrato e riusciva a tenere testa al bravo mancino, ma sul punteggio di 6-5 per l’avversario accusava un dolore al costato che lo costringeva a ritirarsi. Nell’incontro di Matteo era l’arbitro a sbagliare sul 7-5 due stoccate clamorose che compromettevano l’assalto. Sul 7-7 Matteo, innervosito da quanto accaduto, accusava il punto finale mancando l’accesso nel tabellone degli otto che gli avrebbe assicurato una medaglia alla sua prima gara. Nella giornata di domenica era di nuovo Maria Grazia Tedeschi a misurarsi con le sue coetanee, ma questa volta nel fioretto femminile Allieve. Con un pizzico di fortuna che non guasta mai, in particolare quando non gareggi nella tua arma, riusciva ad arrivare fino ai quarti di finale superando Mariangela Mele del Club Scherma Bari. Qui affrontava nuovamente Federica Erriquez, battuta il giorno prima nella spada. Questa volta era però la brindisina a prevalere, con Maria Grazia che si piazzava al 6° posto.

Contemporaneamente faceva il suo esordio Filippo Caristi nella categoria Maschietti fioretto maschile. L’inesperienza del piccolo atleta la faceva da padrone e per lui arrivava solo un 14° posto che potrà sicuramente migliorare nelle prossime prove. Ultimo a scendere in pedana, anche lui alla sua prima gara, era Massimiliano Spadafora tra i Giovanissimi di spada maschile. Dopo un buon girone che lo vedeva al 4° posto nella classifica parziale, si scontrava con Giulio Di Giorgio del Club Scherma Città Bianca Ostuni. L’incontro andava avanti con i due atleti sempre vicinissimi nel punteggio, ma era Di Giorgio a guadagnare l’accesso in semifinale battendo Massimiliano per 10 a 8. Nella classifica finale il cosentino arrivava 5°, conquistando una meritata medaglia messa in palio dal comitato organizzatore. Per la Calabria erano presenti anche due atleti dell’Accademia di Scherma Calabrese: Gaetano Bilotta, classificatosi al 7° posto nella categoria Allievi spada maschile e Anna Sara Gervasi, 8a nel fioretto femminile Allieve.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina