Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cosenza, preso Longobardi

L’attaccante si è svincolato dall’Aversa Normanna ed ha firmato questa sera. Raggiungerà la squadra nei prossimi giorni. L’acquisto è stato ratificato nella riunione societaria.

longobardi_ok

Giovanni Longobardi è il nuovo attaccante centrale del Cosenza

Il nuovo attaccante del Cosenza è Giovanni Longobardi, classe 1982. In questa prima parte di campionato ha militato nell’Aversa Normanna dove, da titolare, ha collezionato 13 presenze e timbrato due volte il cartellino. L’ufficialità è arrivata in serata nel corso della riunione dirigenziale che ha ratificato l’accordo. Ad individure il calciatore, tenendo nascosto il nome, sono stati Fiore e Leonetti. Longobardi arriva quindi a Cosenza al termine di una trattativa condotta per diversi giorni tra gli uomini di mercato rossoblù e Gianni Delle Vedove, procuratore della punta che oggi era in città per ratificare l’affare. Centonovanta centimetri per ottanta chili, Longobardi è il calciatore che mancava al Cosenza e corrisponde all’identikit tracciato da mister Patania. La punta di Castellammare di Stabia, che ad inizio carriera ha collezionato anche una presenza in Serie A con il Bologna, ha segnato un po’ ovunque nei campi di Serie D e di C2 prima di esplodere con la maglia della Turris. Sedici reti in diciotto presenze dal Dicembre del 2009 fino al termine della stagione. Nel campionato successivo, in cui Longobardi riuscì a guadagnarsi una maglia in Lega Pro 2 con il Neapolis, il suo score è stato di nove gol in ventidue presenze. Quest’ anno il passaggio all’Aversa Normanna in cui il calciatore, sempre titolare, ha timbrato il cartellino in due occasioni nelle tredici presenze in campionato. Il centravanti ha scelto di scendere in Serie D accettando subito la maglia del Cosenza offerta da Fiore e soci che hanno tenuto segreta la trattativa per evitare interferenze da parte di altre società. Longobardi pertanto, raggiungerà i nuovi compagni fra qualche giorno nel ritiro che precederà la gara esterna con il Sant’Antonio Abate ma potrà giocare con i lupi solo contro l’Adrano, quando da regolamento sarà trascorso un mese dall’ultima presenza fra i professionisti. (Francesco Palermo)

1999-2000 F.C. BOLOGNA A 0
2000-2001 F.C. BOLOGNA A 1
2001-2002 AGLIANESE D 2
12/2001 SESTESE D 15 6
2002-2003 AGLIANESE C2 26 2
2003-2004 SANGIMIGNANO D 11 1
01/2004 VERSILIA D 19 9
2004-2005 U.S. MASSESE C2 6 1
01/2005 VIS PESARO C1 9
2005-2006 ALGHERO D 28 9
2006-2007 F.C. NUORESE CALCIO C2 13 5
01/2007 U.S. PERGOCREMA C2 15 4
2007-2008 S.S. JUVE STABIA C1 13 2
01/2008 F.C. NUORESE CALCIO C2 12 2
2008-2009 OLBIA CALCIO C2 11 2
01/2009 A.C. PAVIA C2 11 2
2009-2010 CATANIA CALCIO A 0
12/2009 TURRIS D 18 16
2010-2011 F.C. NEAPOLIS C2 24 9
2011-2012 A.S.D. AVERSA NORMANNA C2 13 2

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it