Tutte 728×90
Tutte 728×90

Cerisano, festa dell’albero con i bambini della scuole

Cerisano, festa dell’albero con i bambini della scuole

Una bella iniziativa a Cerisano dove il Comune e Legambiente hanno riunito i bambini delle scuole per sostenere l’educazione e la socialità a tutela degli alberi. Soddisfatti gli esponenti dell’amministrazione comunale.

Ancora una volta una bella giornata dedicata ai più piccini: ieri mattina, Legambiente in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e le istituzioni scolastiche per educare le nuove generazioni al rispetto della natura e del territorio. Ecco allora i dieci, cento bimbi con in cappellini gialli e le bandierine. Ecco gli alberelli di ciliegio piantati ed ecco, anche, l’educazione e la socialità. L’ambiente d’altronde chiede questo, ha bisogno di cura e attenzioni.

Cerisano, festa dell'albero
Cerisano, festa dell’albero

Andrea Azzinnaro, presidente dell’associazione appena nata in paese, ha spiegato ai bimbi delle scuole del luogo come e quanto sia appunto importante pensare all’ambiente. Piantare oggi un piccolo alberello significa piantare salute, benessere per il paese, per il terreno di quel luogo. Emozionata anche l’assessore alla Pubblica istruzione Francesca Pellegrino che, indossando la fascia tricolore, ha accolto gli studenti e dato il benvenuto da parte delle istituzioni. Con lei anche l’assessore al Bilancio Roberto Muoio, il vicesindaco Francesco Santelli e l’assessore al sociale Elena Greco, quasi a voler testimoniare che tutta la squadra di governo locale crede in queste iniziative che poco hanno a che fare con la politica, forse. Quando sono i bimbi e le bimbe del luogo ad essere protagonisti tutto allora diventa magico, bello, significativo.

I ragazzi più “forzuti” hanno scavato la piccola buca; le bimbe annaffiato il terreno; mentre i ragazzi di Legambiente hanno supervisionato l’iter e predisposto la radice dell’albero. Tra qualche tempo, chissà, si vedranno i frutti. Oggi si è visto, intanto, l’amore per l’ambiente.

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it