Tutte 728×90
Tutte 728×90

Blitz del Foggia, colpi di Vibonese e Reggina. Tabellini e voti della 33° giornata di Lega Pro/C

Blitz del Foggia, colpi di Vibonese e Reggina. Tabellini e voti della 33° giornata di Lega Pro/C

La capolista tiene a distanza il Lecce che batte la Juve Stabia. In coda le due calabresi vincono a Melfi e Taranto e continuano a sperare. Esonerato Bucaro del Monopoli dopo il ko con i Lupi.

Nella 33esima giornata del campionato di Lega Pro girone C il Cosenza sfodera una grande prestazione sul terreno di gioco del Monopoli vincendo per 6-2 contro la formazione pugliese. Mattatore del match Mendicino autore di una doppietta. Il risultato genera un terremoto in Puglia con l’esonero di Bucaro e il ritorno sulla panchina dei Gabbiani di Zanin. Continua a vincere la capolista Foggia che espugna il campo del Catanzaro per 2-1 grazie alle reti di Mazzeo e Di Piazza. Il big match di giornata tra Lecce e Juve Stabia se lo aggiudicano i padroni di casa per 3-2. In gol per i salentini Marconi, Tsonev e Caturano. Torna alla vittoria il Siracusa che batte per 2-1 la Casertana grazie alle reti di De Silvestro e Catania su calcio di rigore. Vittoria di misura per il Catania che liquida la pratica Francavilla per 1-0. Il gol vittoria porta la firma di Di Grazia al 20′. Termina con il risultato di 1-1 il derby siciliano tra Messina e Akragas. Ospiti in vantaggio con Klaric, pareggio dei padroni di casa con Gladestony. Vince per 2-0 la Paganese contro il Fondi grazie ad una doppietta di Firenze. Lo scontro salvezza tra Melfi e Vibonese se lo aggiudicano gli ospiti che vincono per 1-0 grazie ad una rete di Menarini al 43′. Tre punti pesanti anche per la Reggina che espugna il terreno di gioco del Taranto grazie ad una rete del solito Corallo. Termina, infine, a reti inviolate la sfida tra Matera e Andria. Ecco tutti i tabellini. (Antonello Greco)

CATANZARO-FOGGIA 1-2
CATANZARO (4-4-2): De Lucia 6; Esposito 6 Prestia 6 Sirri 6 Patti 5,5; Icardi 6 Maita 6.5 Van Ransbeeck 5.5 (31′ Carcione 5) Mancosu 6 (17′ st Cunzi sv, 34′ st Basrak sv); Giovinco 6 Sarao 5.5. A disp.: Leone, Svedkausakas, Pasqualoni, Sabato, Imperiale, Bensaja, Campagna, Cedric, Gomez. All.: Erra 6
FOGGIA (4-3-3): Guarna 6; Loiacono 6, Fi- gliomeni 6.5, Coletti 6.5, Rubin 6; Agnelli 5.5 (19’ st Deli 6), Vacca 6, Gerbo 6.5; Sarno 5.5 (30’ st Chiricò 6.5), Mazzeo 6.5, Sainz Maza 5 (15’ st Di Piazza 6.5). A disp.: Sanchez, Angelo, Empereur, Sicurella, Dinielli, Pompilio, Martino, Faber. All.: Stroppa 7
ARBITRO: Pillitteri di Palermo
MARCATORI: 32’ st Di Piazza (F); 36’ st Mazzeo (F); 38’ st Maita (C)
NOTE: Spettatori 1689 di cui 718 abbonati, con circa 100 tifosi ospiti. Incasso di Euro 13.523 Ammoniti: Sarao, Patti, Icardi (C); Figliomeni, Loiacono (F). Angoli: 5-0 per il Foggia. Recupero: 0’ pt – 5’ st

 

LECCE-JUVE STABIA 3-2
LECCE (4-3-3): Perucchini 6.5, Vitofrancesco 6.5, Giosa 6.5, Cosenza 6.5, Drudi 6.5; Costa Ferreira 6, Fiordilino 5.5, Tsonev 7; Pacilli 6 (32’ st Caturano 6.5), Marconi 7 (23’ st Lepore 6.5), Doumbia 6. A disp.: Bleve, Chironi, Agostinone, Arrigoni, Torro- mino, Monaco, Muci, Maimone, Ciancio, Mengoli. All.: Padalino 6
JUVE STABIA (4-3-3): Russo 5, Cancellotti 5.5, Morero sv (15’ pt Giron 5.5), Santacroce 4.5, Allievi 5.5; Izzillo 5 (41’ st Ripa sv), Matute 5, Esposito 5.5; Kanoutè 5.5, Paponi 5.5, Lisi 5.5 (31’ st Cutolo 6). A disp.: Bacci, Tabaglio, Camigliano, Mastalli, Manari, Marotta, Ripa, Salvi, Rosafio. All.: Carboni 5.5
ARBITRO: Amoroso di Paola
MARCATORI: 30’ pt Marconi (L), 39’ pt Paponi (JS), 40’ pt Tsonev (L), 35’ st Caturano (L), 48’ st Cutolo (JS)
NOTE: spettatori 10.360. Ammoniti Cosenza, Vitofrancesco, Marconi, Drudi, Kanoutè, Cancellotti. Angoli 7-2 per la Juve Stabia. Recupero: 1’ pt – 3’ st

 

MATERA-FIDELIS ANDRIA 0-0
MATERA (3-4-3): Tozzo 6; Ingrosso 6.5, De Franco 6, Mattera 6; Di Lorenzo 5.5, Armellino 5 (19’ st Infantino 5), De Rose 6.5, Casoli 5; Strambelli 6, Negro 5 (34’ st Sartore 6), Carretta 6 (29’ st Salandria 5.5). A disp.: D’Egidio, Armeno, Meola, Didiba, Dammacco, Ian- nini, Gigli, Lanini, Biscarini. All.: Auteri 6
FIDELIS ANDRIA (3-4-1-2): Cilli 6.5; Aya 6, Rada 7, Curcio 6; Tartaglia 6.5, Minicucci 6 (43’ st Bottalico sv), Onescu 6.5, Tito 6; Cruz 5 (21’ st Berardino 6); Cianci 6, Croce 6 (21’ st Volpicelli 6). A disp.: Lullo, Pop, Allegrini, Fall, Ippedico, Spinelli. All.: Favarin 6.5
ARBITRO: Luciano di Lamezia Terme
NOTE: Spettatori 2000 circa. Ammoniti Tartaglia, Armellino, Cruz, Onescu, Cilli, Curcio, Cianci, Casoli. Angoli: 7-3 per il Matera. Recupero: 2’ pt – 5’ st

 

SIRACUSA-CASERTANA 2-1
SIRACUSA (4-2-3-1): Santurro 5.5; Brumat 6.5, Diakité 6.5, Cossentino 6.5, Male ba 6; Spinelli 7, Palermo 6.5 (23’ st Giordano 6); De Silvestro 6.5, Catania 7, Valente 6.5 (41’ st Dentice sv); Persano 5 (13’ st Azzi 6). A disp. : Gagliardini, Longoni, Russo, Toscano, Nania. Alle.: Sottil 7
CASERTANA (4-3-1-2): Ginestra 7; Finizio 5, D’Alterio 6, Lorenzini 5, Ramos 5; Magnino 6 (15’ st Corado 5.5), Giorno 6.5 (29’ st Colli sv) De Marco 5; Carriero 6; Cisotti 5.5 (23’ st Ciotola 5.5) Orlando 5.5. A disp.: Fontanelli, Simone, Diallo, Petricciuolo. All.: Tedesco 5.5
ARBITRO: Nicoletti di Catanzaro
MARCATORI: 30’ pt De Silvestro (S), 4’ st Giorno (C), 11’ st Catania (S, rig.)
NOTE: Spettatori 2.058 di cui 1.166 paganti (con 30 tifosi ospiti) per un incasso di 16.645 euro. Ammoniti: Giorno, Catania, De Marco (C). Angoli 8-5 per il Siracusa. Recupero: 1’ pt – 3’ st

 

CATANIA-VIRTUS FRANCAVILLA 1-0
CATANIA (4-3-3): Pisseri 6; Parisi 6, Gil 6.5, Bergamelli 7 (46’ pt Mbodj 6), Djordjevic 6; Biagianti 6, Scoppa 5, Mazzarani 5 (19’ st Bucolo 6); Russotto 5.5, Pozzebon 5 (38’ st Barisic sv), Di Grazia 7. A disp.: Martinez, De Rossi, Manneh, Di Cecco, Piermarteri, Di Stefano, Fornito, Tavares. All.: Pulvirenti 6
VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Albertazzi 6.5; Pino 6, Idda 6.5, Vetrugno 6; Triarico 5 (8’ st Albertini 6.5), Prezioso 6, Galdean 5.5, Alessandro 6, Pastore 6 (37’ st Gallù sv); Abate 5.5, Nzola 5 (30’ st Ayina 6.5). A disp.: Costantini, Casadei, Gallù, Biason, Finazzi, Turi, Salatino. All.: Calabro 6
ARBITRO: Cipriani di Empoli
MARCATORI: 20’ pt Di Grazia
NOTE: Spettatori 3000 circa. Ammoniti Nzola, Biagianti, Pozzebon, Pastore. Angoli 6-3 per il Catania. Recupero: 2’ pt – 4’ st

 

PAGANESE-FONDI 2-0
PAGANESE (4-3-3): Liverani 7; Picone 6.5 (19’ st Longo ng), De Santis 6, Alcibiade 6, Della Corte 6.5; Tagliavacche 6.5, Tascone 6, Firenze 7; Bollino 6.5 (31’ st Mauri ng), Reginaldo 6, Herrera 6 (16’ st Carillo). A disp.: Gomis, Pestrin, Mansi, Zerbo, Parlati, Caruso, Carrotta, Gorselewski, Maiorano. All.: Grassadonia 6
FONDI (4-3-3): Baiocco 6; Galasso 6, Signorini 7, Marino 6.5, Pompei 5.5 (26’ st Addessi sv); Varone 6, De Martino 5.5, D’Angelo 6 (4’ st Gambino 6), Giannone 6, Albadoro 6, Calderini 5.5 (1’ st Tiscione 6). A disp.: Calandra, Di Sabatino, Squillace, Mucciante, Bertolo, Battistoni, Sernicola, Capuano, Tommaselli. All.: Pochesci 6
ARBITRO: Carella di Bari 6
MARCATORI: 32’ pt e 27’ st Firenze
NOTE: Spettatori 1000 circa. Al 36’ st espulso Grassadonia per proteste. Ammoniti: Signorini, Tiscione, Longo. Angoli: 6-2 per il Fondi. Recupero: 2’ pt – 4’ st

 

MESSINA-AKRAGAS 1-1
MESSINA (3-4-1-2): Berardi 6; Maccarrone 5.5, Rea 5.5 (18’ st Bruno 6), De Vito 5.5; Grifoni 5.5, Da Silva 7, Musacci 6, Sanseverino 6.5 (22’ st Ciccone 6); Foresta 6.5; Milinkovic 6, Madonia 5 (32’ st Plasmati 6). A disp.: Russo, Benfatta, Palumbo, Saitta, Akrapovic, Capua, Ricozzi, Ferri, Ventola. All.: Lucarelli 5.5
AKRAGAS (3-5-2): Pane 6.5; Thiago Cazè 6, Riggio 6.5, Russo 6; Longo 6, Coppola 5.5, Pezzella 6, Palmiero 7, Sepe 5; Cocuzza 6 (17’ st Salvemini 5.5), Klaric 6.5 (29’ st Mileto 6). A disp.: Addario, Mazza, Petrucci, Tardo, Caternicchia, Pri- vitera, Rotulo, Leveque, Sicurella. All.: Di Napoli 6.5
ARBITRO: Prontera di Bologna
MARCATORI: 1’ st Klaric (A), 28’ st Da Silva (M)
NOTE: Spettatori 4mila circa, una trentina da Agrigento. Ammoniti Thiago Cazè, Klaric, Palmiero, Bruno, Riggio, Maccar- rone. Calci d’angolo 6-1 per il Messina. Recupero: 0’ pt – 5’ st

 

TARANTO-REGGINA 0-1
TARANTO (4-3-3): Contini 6; De Giorgi 6, Nigro 5, Magri 5.5, Som 5 (3′ st Di Nicola 5); Maiorano 5, Guadalupi 5 (14′ st Potenza 5.5), Lo Sicco 5.5; Viola 5, Magnaghi 6, Paolucci 4.5 (22′ st Cobelli 5). A disp.: Pizzaleo, Pambianchi, Sampietro, Boccadamo, Balzano, Benedetti, De Toni, Pirrone, Cecconello. All.: Ciullo 5
REGGINA (3-5-2): Sala 6.5; Gianola 5, De Vito 6, Kosnic 6.5; Cane 6.5, Knudsen 6 (25′ st Bangu 6), Botta 6, De Francesco 5 (49′ st Maesano sv), Porcino 7; Coralli 7 (35′ st Leonetti 5.5), Bianchimano 6. A disp.: Licastro, Carpentieri, Tripicchio, Cucinotti, Mazzone, Tommasone. All.: Zeman 6.5
ARBITRO: Dionisi di L’Aquila
MARCATORE: 10′ st Coralli
NOTE: Al 37′ pt De Francesco (R) ha tirato sul palo un calcio di rigore. Spettatori 3mila circa (1633 abbonati). Ammoniti: Som (T), Magnaghi (T), Leonetti (R), Lo Sicco (T) .Angoli 6-3 per il Taranto. Recupero: 0′ pt – 4′ st

 

MELFI-VIBONESE 0-1
MELFI (4-3-3): Gragnaniello 4.5; Bruno 5, Laezza 4.5, Romeo 5, De Giosa 5 (34′ pt Libutti 6); Demontis 4.5 (12′ st De Angelis 5.5), Vicente 4.5, Esposito 5; Gammone 5, Foggia 5, De Vena 5 (21′ st Marano 5). A disp.: Viola, Grea, Lodesani, Filomeno, Battaglia, Pandolfi, Ferraro, Obeng, Gava. All.: Diana 5
VIBONESE (3-5-2): Russo 6.5; Manzo 6, Sicignano 6, Moi 7; Giuffrida 6.5, Legras 6, Yabre 6.5 (24′ st Torelli 6), Viola 6.5, Minarini 7; Saraniti 6.5, Sowe 7 (42′ st Bubas sv). A disp.: Mengoni, Scapellato, Tindo, Lettieri, Piroska, M.Sowe, Di Curzio. All.: Campilongo 7
ARBITRO: Ranaldi di Tivoli
MARCATORE: 42′ pt Minarini
NOTE: spettatori 800 circa. Ammoniti: Gammone (M), Moi (V), Demontis (M), Yabre (V), De Angelis (M), Giuffrida (V), Vicente (M). Angoli 6-5 per la Vibonese. Recupero: 2′ pt – 3′ st

Related posts