Rende Calcio

Trocini: «Rende, servirà grande attenzione»

Il tecnico del Rende in vista della gara di Francavilla pensa di lanciare dall’inizio la coppia Ferreira-Actis Goretta. De Brasi giocherà dall’inizio.

Chiuse le trattative, quello che si è fatto si è fatto. Ora torna il calcio vero, quello del campo, il calcio del risultato, del gioco, degli schemi, delle vittorie, sconfitte. Insomma, il calcio che piace a tutti gli amanti di questo sport. Chiusa la pratica mercato, quello che conterà di qui a fine maggio è il campo. Per il Rende di Bruno Trocini il discorso fatto nella riga precedente ha un nome: Virtus Francavilla. La compagine allenata da mister D’Agostino non passa un bel periodo. Nelle ultime 6 partite si sommano in tutto 5 punti. Lo score segnala, anche, sconfitte pesanti recepite da Cosenza e Lecce (rispettivamente 4-1 e 4-0). Per i biancorossi l’opportunità di riparare la caduta interna contro i giallorossi di Liverani. «Sarà una gara difficile – avvisa Trocini – contro una squadra forte, organizzata che ultimamente ha avuto risultati altalenanti. E’ una compagine di tutto rispetto, ha creato grosse difficoltà al Catania».

Riavvolgendo il nastro a una settimana fa, c’è del rammarico e grande rabbia nella sconfitta interna subita per mano del Lecce, partita nella quale il Rende ha saputo rivaleggiare contro i salentini. «Servirà grande impegno e attenzione – sciorina la ricetta, Trocini, in vista del Francavilla – noi contiamo di riuscire a recuperare qualche ragazzo che in settimana ha avuto problemi ed è in forte dubbio. Faremo quello che abbiamo sempre fatto: rispetto per l’avversario, ma consapevoli della nostra forza».

Battuta sul campionato: «Penso che nella seconda parte della stagione i punti peseranno di più e tutte le squadre saranno più cattive alla ricerca del risultato. Anche l’Akragas si è rimessa a posto, ne sono contento. Tutte le squadre avranno il coltello tra i denti».

FORMAZIONE. Prima abbiamo riportato della preoccupazione di Trocini sui calciatori a forte rischio per la gara di domani. Questi sono Porcaro, Calvanese e Rossini. Allora, partendo dal fatto che in porta ci sarà l’esordio in campionato di Giuseppe De Brasi in sostituzione di Forte, la difesa sarà composta da Sanzone sulla destra e Pambianchi sulla sinistra. Il centro, in teoria, doveva essere difeso da Porcaro. Lui e Rossini alla fine non hanno recuperato. Le soluzioni sono varie: mantenere Sanzone ed il capitano nei loro ruoli consueti e affidare la posizione di centrale ad uno tra Cuomo, Coppola o Marchio, oppure spostare Pambianchi nel mezzo e inserire uno tra Cuomo e Marchio sull’out mancino. A centrocampo Godano ha molte chance di riprendersi la maglia da titolare, lo scorso turno occupata da Gigliotti. Per il resto: Blaze a sinistra e nel mezzo il trio vedrà Laaribi affiancato da una parte da Franco, mentre l’altro interno dovrebbe essere Gigliotti, oppure Boscaglia. In avanti sono alte le quotazioni per rivedere una coppia che ha fatto sognare la galassia biancorossa la passata stagione in Serie D, ovvero il tandem Actis Goretta-Ferreira. Insieme totalizzarono 29 gol (17 Goretta, 12 Ferreira)  (Giulio Cava)

RENDE (3-5-2): De Brasi; Sanzone, Pambianchi, Cuomo; Godano, Franco, Laaribi, Gigliotti, Blaze; Actis Goretta, Ferreira. A disp.: Polverino, Germinio, Coppola, Marchio, Boscaglia, Viteritti, Calvanese, Piromallo, Vivacqua, Ricciardo, Felleca, Novello. All.: Trocini.

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina