Tutte 728×90
Tutte 728×90

Calcio Amatoriale: Il Bologna mette le mani sullo scudetto

Calcio Amatoriale: Il Bologna mette le mani sullo scudetto

I rossoblu sono a 9 punti dalla seconda che viene battuta in una gara molto equilibrata. Prosegue la sua marcia l’Inter che liquida il Crotone per 3-0.

Il big match della ventiduesima, tra Bologna e Cagliari, termina con la vittoria dei felsinei che portano a 9 i punti di distacco dai sardi e li estromettono definitivamente dalla corsa per il titolo a quattro partite dal termine. La partita è giocata su buoni ritmi e nel primo tempo è molto equilibrata, le due squadre creano poche occasioni da rete, su una di queste il Bologna passa in vantaggio al 20’ grazie al goal di Langellotti su azione di calcio d’angolo, dopo pochi minuti il Cagliari pareggia con un bel goal di Barbarossa che chiude la prima frazione di gioco. Nella ripresa i sardi partono più aggressivi ed il Bologna sfrutta le ripartenze, s una di queste riesce a segnare la rete del 2-1 con un bel diagonale di Maione. Di nuovo sotto,  il Cagliari tenta di tutto per agguantare il pareggio ma i tentativi sono sciupati da mancanza di lucidità in fase conclusiva.

Scontri di alta classifica quelli tra Napoli-Genoa e Fiorentina-Spal, entrambi terminati con risultati sorprendenti. Nel primo incontro il Genoa, dopo un primo tempo equilibrato, si lascia sovrastare da un Napoli sontuoso e determinato a conquistare il secondo posto. L’incontro termina 9-2 con reti di Leonetti (5), Gaudio (2), Esposito e Tripodi per il Napoli e doppietta di Ghionna per il Genoa. Con i tre punti conquistati il Napoli supera il Cagliari al secondo posto. Il match tra la Viola e la Spal è il più bello ed emozionante della giornata, partono forte i biancazzurri che in quindici minuti segnano tre reti, firmate da Grimaldi, Turano ed Occhiuto, nel finale di tempo i Viola accorciano con Cordo M. La ripresa vede la Viola più volitiva e concentrata, che riesce accorciare al 40’ con Cordo F. e spinge per il pareggio ma al 49’ Loria riporta i suoi sopra di due reti. Il finale è tutto della Fiorentina che accorcia di nuovo con Cordo F. ma non riesce ad agguantare il pareggio.
Prosegue la sua marcia l’Inter che liquida il Crotone per 3-0, il primo tempo è molto equilibrato e termina a reti inviolate, nella ripresa l’Inter mette il piede sull’acceleratore e in soli dodici minuti segna con Mandarino, Keita ed Ebrima controllando il match nella parte finale.

La Lazio batte il Sassuolo in trasferta 7-2, nel primo tempo il Sassuolo regge gli assalti laziali ed il risultat all’intervallo è di 2-1 per i gli ospiti, nel secondo tempo la Lazio sale in cattedra e chiude la partita. Per il Sassuolo vanno a segno Brogno e Lamberti, per la Lazio Rispoli, Coscarella, Porco (2), Tenuta(2) ed un’autorete.

Gli incontri Samp – Torino e Roma – Verona non sono stati disputati per assenza delle squadre ospiti pertanto viene assegnato il risultato di 3-0 a tavolino in favore di Samp e Verona.

A quattro giornate dal termine, con il Bologna saldamente in testa, Napoli, Cagliari e Lazio lottano per il secondo posto. Sarà interessante assistere alla lotta delle squadre più indietro in classifica, che cercheranno di migliorare la propria posizione per  ottenere il miglior piazzamento possibile nel tabellone della Coppa Italia. Serrata ed incerta fino all’ultima giornata la lotta per la classifica marcatori tra Mandarino della Samp e Leonetti del Napoli, con possibile inserimento di Esposito del Napoli.

 

Di seguito risultati e classifica:

SAMPDORIA – TORINO 3-0

SASSUOLO – LAZIO  2-7

NAPOLI – GENOA 9-2

CROTONE – INTER 0-3

BOLOGNA – CAGLIARI 2-1

ROMA – VERONA 3-0

FIORENTINA – SPAL 3-4

Bologna* 52; Napoli** 45; Cagliari** 43; Lazio** 42; Genoa** 37; Fiorentina* 36; Sampdoria** 35; Spal* 31; Inter** 27; Roma**** 24;  Sassuolo** 15; Crotone* 13; Verona* 11; Torino* 4.

*L’asterisco indica i punti di penalizzazione per la classifica disciplina

Related posts