Tutte 728×90
Tutte 728×90

Asta clinica “Tricarico”, c’è un’offerta: ecco di chi

Asta clinica “Tricarico”, c’è un’offerta: ecco di chi

Due giorni fa l’apertura delle buste presso il Tribunale di Paola.

Si è tenuta due giorni fa presso il Tribunale di Paola l’apertura delle offerte in busta chiusa per l’asta fallimentare della Clinica “Tricarico” di Belvedere Marittimo. Parliamo di un complesso ospedaliero costituito da un corpo principale con impianto planimetrico a L quasi regolare, cui sono annessi altri corpi, alcuni comunicanti, altri invece indipendenti. La cessione dell’aziende ha come oggetto lo svolgimento dell’attività di clinica specialistica in regine di accreditamento col il Sistema Sanitario Nazionale, con i relativi diritti su tutte le parti e su tutti gli impianti comuni, nonché di tutti i beni mobili, autorizzazioni ad altro.

La clinica, costruita negli anni 50 dalla famiglia Tricarico e gestita dalla stessa fino allo scorso anno, è stata dichiarata fallita il 17 luglio del 2018 e da allora è sotto l’amministrazione di due curatori fallimentari che hanno garantito la continuità aziendale fissando per il 10 luglio 2019 il giorno ultimo per la presentazioni di eventuali offerte di acquisizione della clinica all’asta giudiziaria.

Gli acquirenti avevano due possibilità. Quella dell’acquisto dell’azienda partendo da una base d’asta 21.194.000,00 euro con un’offerta minima di 15.895.500,00 euro, o quella del fitto triennale dell’azienda al valore di circa 900.000 euro l’anno.

L’unica offerta in busta chiusa pervenuta presso il Tribunale di Paola nei tempi di legge indicati è stata proprio finalizzata al fitto triennale. A presentarla il Gruppo Crispino di Cosenza, capeggiato dal dott. Davide Giorgio Crispino.

Il gruppo in questione ha già il possesso e la gestione di altre quattro strutture private sanitarie. La “Clinic Service Center” di Piano Lago Mangone, La “Rsa Santa Maria” di Bocchigliero, “Villa Verde” di Donnici e “Villa Aurora” di Reggio Calabria.

Il Gruppo Crispino, se tutto andrà a buon fine e sbrigati i tempi tecnici necessari, inizierà la propria attività a Belvedere Marittimo probabilmente subito dopo il mese d’agosto ed avrà l’obbligo di inglobare tutto il personale attualmente in organico della clinica. (A. A.)

Related posts

error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it