martedì,Giugno 18 2024

Dipendente licenziata, il segretario del Pd di Cosenza: «Risolveremo la vicenda in tempi rapidi»

Vittorio Pecoraro interviene sulla vicenda dell'ex lavoratrice che ha denunciato di aspettare il TFR da ormai due anni

Dipendente licenziata, il segretario del Pd di Cosenza: «Risolveremo la vicenda in tempi rapidi»

di Vittorio Pecoraro*

Egregio Direttore, in riferimento all’articolo pubblicato il 18 maggio 2024 su “La Verità”, desideriamo fornire alcune precisazioni in merito alla vicenda di Jlenia Sardano. Jlenia Sardano è stata una valida attivista e collaboratrice, lavorando dal 2015 sia con strutture del Consiglio regionale della Calabria sia con il Partito provinciale, ricoprendo il ruolo di unica funzionaria per lo stesso.

Leggi anche ⬇️

Nel 2022, l’assenza di stabili entrate finanziarie da parte della Federazione provinciale ci ha costretto a non poter più avvalerci di personale dipendente, comportando la necessità di interrompere il contratto di lavoro della nostra unica dipendente. Ci teniamo a sottolineare che la Federazione provinciale è un’associazione di diritto privato dotata di autonomia patrimoniale e che per le sue obbligazioni non risponde né il Partito nazionale né quello regionale.

Pertanto, l’accostamento alla vicenda della Segreteria Schlein e del Capogruppo Boccia non è fondato.Inoltre, segnaliamo che ilSenatore Boccia, nella sua qualità di ex Commissario provinciale limitatamente al periodo delle elezioni amministrative dell’ottobre 2021 ha lasciato la federazione, subito dopo il congresso tenutosi nei tre mesi successivi, con i conti in ordine, garantendo rigorosamente ogni spettanza e ha sempre espresso parole di stima nei confronti della dipendente oltre a richiederci di salvaguardare sempre le sue prerogative di lavoratrice.

In merito alla questione di fondo, i rapporti di debito e credito della Federazione, inclusi quelli di lavoro, risentono della complessiva situazione finanziaria venutasi progressivamente a creare dall’abolizione del finanziamento pubblico ai partiti nel 2013, nonché della mole di contenzioso accumulatasi a partire dal 2009. La Federazione con i suoi iscritti a partire dagli eletti con maggiori responsabilità è impegnata nel risolvere la vicenda in tempi rapidi e procederà a garantire le cifre spettanti alla lavoratrice.

*Segretario provinciale Pd Cosenza

Articoli correlati