Dall' Italia

La scuola entra nel Parlamento europeo, Ferrara sorteggia i 5 istituti che andranno a Bruxelles

La scuola entra nel Parlamento europeo, Ferrara sorteggia i 5 istituti che andranno a Bruxelles

L’Itis “Milano” di Polistena, l’Iiss “F. Severi” di Gioia Tauro, l’Iis “Pizzini-Pisani” di Paola, il Liceo Classico “Campanella” di Reggio Calabria e l’Iis “Vittorio Emanuele II” di Catanzaro questi i 5 istituti scolastici calabresi sorteggiati in diretta streaming dall’eurodeputata Laura Ferrara che partiranno per Bruxelles.


L’eurodeputata del MoVimento 5 Stelle ha promosso anche quest’anno il bando “La scuola entra nel Parlamento europeo”, rivolto agli istituti di istruzione superiore secondaria della Calabria. L’iniziativa permetterà a 45 studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori ed a 10 docenti accompagnatori di conoscere più da vicino l’Istituzione europea.
La visita si svolgerà da domenica 8 dicembre 2019 ed ogni scuola sorteggiata dovrà ora individuare 9 studenti che beneficeranno di questa opportunità. Si è inteso inoltre sorteggiare anche due istituti di riserva, laddove fra le scuole beneficiarie ce ne fosse qualcuna impossibilitata a partecipare, e sono: l’Iis Itg e Iti di Vibo Valentia e l’Istituto professionale “Antonio Gabriele” di Tortora.


«Abbiamo inviato il bando all’ufficio scolastico regionale – spiega la Ferrara – che ha poi provveduto a diramarlo in tutti gli istituti calabresi e ne ho dato ampia promozione anche io stessa attraverso i miei canali social. I ragazzi – continua – comprenderanno meglio le funzioni e i poteri del Parlamento europeo. Sarà occasione per approfondire temi che riguardano le questioni internazionali e nazionali come immigrazione e legalità ed anche questioni calabresi ma che investono l’Istituzione comunitaria, quali ambiente e fondi europei. Gli studenti parteciperanno fra l’altro ad un gioco di ruolo e vestiranno i panni del parlamentare europeo».  

Mostra altro

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it
Close

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina